Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • aprile: 2009
    L M M G V S D
    « Mar   Mag »
     12345
    6789101112
    13141516171819
    20212223242526
    27282930  
  • Commenti recenti

    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
    Davide Aramis su Caruana Fabiano pareggia con M…
    aaa su Sacrificio di sgombero
  • Articoli precedenti

Approvato il bilancio dal Consiglio Comunale a Cattolica

Posted by Arcobaleno su aprile 21, 2009

tartaruga

Sono appena tornato a casa, dopo aver presenziato come spettatore, dal Consiglio Comunale nel quale è stato approvato il bilancio di questa amministrazione cattolichina.

A dire il vero alle ore 1.30 am il Consiglio era ancora in corso si doveva votare in merito ai POC, ma l’opposizione ha manifestato il proprio dissenso politico abbandonando l’aula.

Cosa è il POC? (Piano Operativo Comunale)

Il POC è il piano dell’ Amministrazione e indica gli interventi da attuare nell’arco dei 5 anni. Individua i nuovi insediamenti e le opere pubbliche da realizzare. E’ lo strumento di indirizzo e coordinamento per il programma triennale delle opere pubbliche. Il POC costituisce strumento di indirizzo e coordinamento per il Programma triennale delle opere pubbliche e per gli altri strumenti comunali settoriali.

L’assessore Bannini al posto di cominciare a discutere di questo POC ha perso altri 5 minuti per denigrare l’opposizione, sicché dato che ero già in ritardo, mi sono unito alla minoranza che ha lasciato l’aula.

Nel POC che sarà stato approvato dalla maggioranza, come i precedenti 6 punti all’ordine del giorno, immagino che non vi fosse inclusa la voce Accademia di Scacchi ed è un peccato, perché avremmo potenziale da offrire alla città, sotto ogni punto di vista:

– Economico, Culturale, Sociale, Aggregativo, Turistico.

Invece a Cattolica tutto va a rilento, la maggior parte delle strutture che si stanno costruendo hanno bisogno di manutenzione straordinaria vedi darsena, strade, Parco della Pace, ecc… ecc… ecc… ed anche quello che si sta costruendo non è che serva ai cittadini, se non a quei privati che hanno investito in progetti che di pubblica utilità non sono. 

Ed intanto a Cattolica non si trova una sede, che sia vicino agli alberghi dove i cittadini dovrebbero soggiornare, per organizzare un Festival Internazionale senza che lo scacchista debba subire il disagio di doversi recare in periferia. Perché un conto è giocare a biglie, a poker, a bigliardino, a briscola ecc… ed un conto è giocare a scacchi, soprattutto vi è differenza qualitativa tra un Festival Internazionale ed un torneo cittadino, che se devo farmi una lampo invito anche Caruana a casa mia, se invece devo dare un immagine di accoglienza turistica adeguata bisogna che tutti quanti siano allineati con gli standard internazionali, dato che Cattolica non è solamente una città in cui la gente va al mare e la bandiera blu non è l’unica priorità di cui un amministrazione cittadina dovrebbe vantarsi di avere competenza.

Sveglia! Anzi, buonanotte!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: