Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • Commenti recenti

    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
    Davide Aramis su Caruana Fabiano pareggia con M…
    aaa su Sacrificio di sgombero
  • Articoli precedenti

CIU16 analisi tecnica di Mauro Benetti

Posted by Arcobaleno su luglio 9, 2009

 

Claudia Scarpa, premiata in occasione del 4° Memorial Gian Franco Micucci

Claudia Scarpa, premiata in occasione del 4° Memorial Gian Franco Micucci

 

 

Sul sito del Comitato Scacchi Emilia Romagna, il Vice Presidente Mauro Benetti ha pubblicato un ampia disamina sulle prestazioni ottenute nel rececente CIU16 dai giovani dell’Emilia Romagna, le due sorelle Scarpa sono le rappresentanti della Provincia di Rimini che hanno ottenuto i risultati migliori, ma non erano le uniche riminesi in gara, sarei curioso di analizzare qualche partita del ex Campione Italiano Muccini Andrea che mi ha confermato di aver concluso il torneo U14 con 5 punti su 9.

Sono stati premiati i primi 10 giocatori e le prime 10 giocatrici di ogni fascia di età
(complessivamente distribuiti 100 premi).
I nostri 11 ragazzi saliti sul podio (primi 10):
Under 8 F: 1^ Scarpa Claudia RN
Under 8 M: 8° Alalem Pavanello Amir BO
Under 10 F: 3^ Negrini Lisa BO
Under 10 F: 9^ Scarpa Silvia RN
Under 10 M: 9° Maniglio Thomas BO
Under 12 M: 5° Ferraguti Francesco MO
Under 12 M: 8° Monari Emanuele BO
Under 14 F: 3^ Chiarion Elisa MO
Under 14 F: 7^ Tolentino Abigail BO
Under 14 M: 3° Tirelli Mauro PC
Under 16 F: 6^ Venturelli Miriam MO

 

Alcune valutazioni tecniche

L’Emilia-Romagna è risultata:
– 2^ per risultato di squadra. Nelle 22 edizioni sin qui disputate, l’Emilia-Romagna ha conseguito 10
primi posti, 8 secondi posti e 4 terzi posti; quindi non è mai andata oltre il terzo posto.
– 3^ per numero di finalisti: 89 (nuovo record), preceduta da Marche (128 giocatori !!) e Piemonte
(92 giocatori) favorito dalla vicinanza della sede di gioco. Sono ora 1.202 le presenze di nostri
ragazzi nelle 22 edizioni del Campionato. Seguono il Veneto con 968 e la Sicilia con 921.
La partecipazione femminile della nostra regione rispetto al totale dei nostri finalisti è stata del 19,10%,
superiore al 17,65% del 2008, ma pur sempre inferiore di 5 punti percentuali rispetto alla partecipazione
femminile complessiva che ha raggiunto il livello record del 24,07% . Ne deriva che le femmine che si
dedicano agli scacchi nella nostra regione sono meno numerose rispetto alle altre regioni.

 

Guardando al presente .. per immaginare il futuro

 
U8:
La fascia Under 8 (nati nel 2001 ed anni successivi), introdotta nel 2007, ha sostanzialmente mantenuto le
presenze del 2008.
Claudia Scarpa – classe 2002 ! – ha vinto il titolo femminile con 8 su 9. La rivedremo super favorita anche il
prossimo anno, sempre nell’under 8.
Nel maschile, bella prestazione dell’imolese Amir Alalem Pavanello, 8° con punti 6, dopo aver lottato per le
primissime posizioni sino all’ultimo turno. Vista la grinta, saprà ben figurare anche in fascia Under 10 il
prossimo anno.
Resteranno invece in fascia U8 anche nel 2010 Elena Sofia Fanti (classe 2003!), Elia Venturelli e Cesare
Wang. Con un anno in più di esperienza i risultati non mancheranno. Urge tuttavia avvicinare al gioco altri giovanissimi. L’età dei primi approcci si sta ovunque abbassando. Se si
vorrà essere competitivi in fascia Under 10 occorre fare almeno un anno di esperienza già in fascia Under 8.

U10:
Nel torneo Under 10 Maschile (120 giocatori) hanno partecipato 16 giovani dell’Emilia-Romagna.
Il miglior piazzamento l’ha ottenuto con il 9° posto Thomas Maniglio di Castel S.Pietro Terme con punti 6,5;
il + 57 di variazione Elo finale gli varrà la 3^ Naz. col prossimo aggiornamento. Nel 2010 salterà in fascia
U12.
Chi invece rimarrà in fascia Under 10 con buone prospettive è Mattia Vandelli che con 6 punti ha realizzato
un buon 19° posto già al suo primo anno da U10.
Fra le 58 giocatrici dell’Under 10 Femminile, da segnalare la conferma di Lisa Negrini (campionessa U8 del
2008) che con 6,5 punti ha conquistato un brillante terzo posto rimandando al prossimo anno velleità di
vittoria anche in fascia U10; se la vedrà fra l’altro con Silvia Scarpa e Sara Anceschi che hanno ben
figurato a Courmayeur.

U12:
L’under 10 Maschile (189 maschi e 59 femmine).
L’anno passato nessuno dei nostri nei primi 10, quest’anno due bei piazzamenti: Francesco Ferraguti MO
5° posto ed Emanuele Monari BO 8° posto – entrambi con 7 su 9.
Christian Gasperini con l’ 11° posto ha sfiorato la premiazione, dopo aver disputato un torneo di vertice.
Per l’Under 12 del 2010 occhi puntati sui giovani nati nel 1998: Emanuele Monari, Erhard Petrescu, Alex
Dobboletta, Jan Alfred Alvero, ecc. tutti con buone prospettive.
L’under 12 Femminile ha visto la partecipazione di due ragazze dell’Emilia-Romagna: Clotilde Calegari e
Anna Mancini che miglioreranno sicuramente il risultato di Courmayeur sempre nell’under 12 del 2010.

U14:
Nell’ Under 14 maschile si sono confrontati 163 ragazzi, 18 dei quali della nostra regione.
Il miglior piazzamento l’ha ottenuto Mauro Tirelli di Piacenza con punti 7,5 e 3° assoluto.
Nei primi 20 classificati troviamo inoltre Alessandro Fagnani 13° (6,5) ed Alessandro Salvioli (6).
Resteranno in fascia Under 14 anche il prossimo anno i nati nel 1996 fra i quali Mauro Tirelli, Davide
Fiorentini, Andrea Muccini.
Nell’ Under 14 Femminile (45 giocatrici) avevamo 4 giocatrici in gara.
Sono salite sul podio: Elisa Chiarion 3^ assoluta con punti 6,5 ed Abigail Tolentino (6), quest’ultima con i 54 punti Elo guadagnati passerà 3^ Naz. col prossimo aggiornamento.
Entrambe, con Matilde Alba Guerzoni, saliranno in fascia U16, mentre resterà in fascia U14 Sara Venturelli.

U16:
L’ under 16 Maschile (126 giocatori).
E’ la fascia nella quale i nostri ragazzi hanno meno brillato.
Il primo dei nostri – Paolo Fiorentini – lo troviamo al 21° posto con punti 6. Tutti oltre la 30^ posizione i
restanti concorrenti dell’Emilia-Romagna.
Nell’ Under 16 Femminile hanno gareggiato solamente 21 ragazze fra le quali Ester e Miriam Venturelli
rispettivamente 13^ e 6^.
Salutano il campionato Under 16, “per raggiunti limiti di età”: Miriam Venturelli, Paolo Fiorentini, Erik
Decaneto, Marco Casadei, Samuele Piccinini. A tutti il ringraziamento per le soddisfazioni, la
simpatia e l’allegria che hanno saputo regalarci e l’augurio che l’attività agonistica possa proseguire
con immutato entusiasmo.

 

Conclusioni

La trasferta di Courmayeur ha registrato il record assoluto di partecipazione: 860 ragazzi, 89 dei quali della
nostra Regione (10,35%), nuovo nostro record di presenze (il precedente fu ottenuto a Merano nel 2008
con 85 finalisti). Quota 1.000 non è lontana !
Rispetto alla finale di Merano, si riscontra un sensibile miglioramento della nostra rappresentativa, con
positivi risultati arrivati soprattutto negli ultimi due turni del torneo.
Conservare il primato a livello regionale diventa tuttavia sempre più difficile.
Il nuovo criterio di attribuzione dei punteggi di merito per la classifica delle regioni, delle province e delle
società, favorisce le regioni che sono in grado di classificare il maggior numero di giocatori nei primi 20 posti.

Le Marche con 128 giocatori finalisti, moltissimi dei quali nelle fasce U8 e U10 sia maschili che femminili
hanno fatto incetta di punti.
Se il loro trend sarà quello di questi ultimi anni, sarà sempre più difficile conquistare il 1° posto delle regioni,
delle province e delle società.
Fra le regioni emergenti si sta facendo avanti il Lazio soprattutto in campo femminile.
Facciamo ritorno con un titolo nazionale ed un buon numero di piazzamenti.
I nostri ragazzi hanno realizzato 414 punti sugli 801 potenziali, pari al 51,68 %, sostanzialmente in linea col
passato (52,55 nel 2008, 53,06% nel 2007 e 51% nel 2006). L’unica fascia di età sotto il 50% è risultata
l’Under 16 (48,30% dei punti attesi).
Ancora una volta Modena e Bologna sono state le province trainanti: a Courmayeur il 76,40% dei giocatori
della regione sono stati espressi da queste due province.
Non a caso quindi nella classifica delle province Bologna si è classificata al 4^ posto (fu 9^ nel 2008) e
Modena si è piazzata al 6° posto (5^ nel 2008).
La speciale classifica delle Società vede al 2° posto il Club 64 di Modena (fu 3° nel 2008) ed al 3°
posto l’Accademia Scacchistica Le Due Torri di Bologna (fu 8^ nel 2008).
In questa speciale classifica pesa enormemente il numero dei finalisti. Al primo posto troviamo infatti il
Circolo Dorico di Ancona che ha portato a Courmayeur ben 97 suoi tesserati!
Le conclusioni mi portano a ricalcare considerazioni purtroppo già espresse in passato.
Mancano all’appello province che da tempo hanno praticamente dismesso l’attività giovanile.
In alcuni casi un minimo di movimento giovanile lo si riscontra, almeno in occasione delle fasi provinciali, ma
manca la volontà e la capacità di coinvolgimento. Occorre infatti che quei pochi giovani trovino stimoli per
cimentarsi anche nelle fasi successive.
L’esortazione è quindi quella di studiare strategie di reclutamento e formule accattivanti per avvicinare i
giovani (i numerosi tornei giovanili che si svolgono a Modena e a Bologna da anni stanno dando buoni frutti).
Lo stesso Campionato Regionale Semilampo sarebbe un’ottima occasione per fare pratica, anche se si
gioca con gli adulti. Purtroppo, scorrendo la classifica del CRS troviamo numerosi Under, ma quasi tutti di
Bologna e Modena.
Difficile pretendere che un giovane che non ha mai fatto tornei (al massimo “il provinciale”) si “butti” poi nella
fase regionale o nella finale nazionale del C.I. U16.
Un ringraziamento va a Claudio Negrini, Fabrizio Frigieri, Federico Galassi, Michele De Lillo e Olga
Zimina che con pazienza e dedizione hanno curato l’analisi delle partite dei nostri ragazzi in una assordante
ed affollatissima (anche di genitori) sala analisi.
Mi corre l’obbligo di citare anche i nostri arbitri Bruno Forlivesi, Alessio Badiali e Angelo Mancini che
hanno fatto parte, con la nota perizia, del nutrito staff arbitrale.
A tutti i ragazzi e familiari un grazie per la dedizione e lo spirito di gruppo, un affettuoso saluto e l’augurio di
buone vacanze.
Mauro Benetti

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: