Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • settembre: 2009
    L M M G V S D
    « Ago   Ott »
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    282930  
  • Commenti recenti

    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
    Davide Aramis su Caruana Fabiano pareggia con M…
    aaa su Sacrificio di sgombero
  • Articoli precedenti

Andruccioli Daniele – Nardi Maurizio | Difesa Olandese

Posted by Arcobaleno su settembre 21, 2009

Città_di_Cattolica

Oggi vi presento una Difesa Olandese, giocata da due scacchisti della provincia di Rimini!

Andruccioli, Daniele (1937) – Nardi, Maurizio (1591) [A92]

1.Cf3 f5 dopo questa precoce spinta di pedone, ritengo interessante giocare una partita Reti, o attaccare subito il centro per mezzo della spinta in e4! 2.g3 Cf6 3.Ag2 e6 4.0–0 Ae7 era meglio spingere in d5, con l’idea di impostare un sistema Stonewall, dato che il bianco non può più giocare il piano di sviluppo Ch3-Cf4 che mette sotto pressione il centro del nero 5.d4 0–0 6.c4 c5 una scelta insolita la presenza di un pedone in f5 non è coerente con questa spinta di reazione 7.Cc3 assolutamente giocabile, personalmente avrei conquistato spazio con l’avanzata del pedone in d5 cxd4 8.Cxd4 Cc6 rientrando in una specie di partita Inglese, interessante spostare il Cavallo in c2, cercando di evitare i cambi 9.e4 e5 una svista 10.Cxf5 Ac5 11.Ae3 Ab4 12.Cd5 Cxd5 13.cxd5 Ce7 14.Ag5 De8 15.Db3 il bianco perde l’occasione per comprimere il nero, 15. d6 con l’idea Db3+ e cattura dell’alfiere in b4, avrebbe murato l’alfiere in c8 e conquistato l’importante casa strategica in d5 Cxf5 16.Dxb4 Cd4 17.Dc4 d6 18.Ae3 Cf3+ 19.Axf3 Txf3 Alfieri contrari con attacco sull’arrocco, il nero ha un piccolo compenso per il pedone in meno 20.Dc7 Dh5 21.Dd8+ Tf8 22.Dg5 Df3 23.Dh4 Ag4 24.Tac1 Tac8 non vedo controindicazioni alla cattura del pedone e4! 25.h3 Ah5 26.Axa7 non condivido questa scelta, ora il nero può controgiocare lungo la colonna (a)… h6… ho di catturare la regina, dopo la spinta in g5! 27.Txc8 Txc8 cedere la colonna all’avversario non deve essere la scelta migliore! 28.De7 Ag6 29.De6+ Rh7 30.Dg4 a questo punto è evidente che il bianco non gode più di alcun vantaggio, se fino ad ora la presenza degli alfieri contrari gli ha impedito di concretizzare il vantaggio materiale, ora è la sua ancora di salvezza per giungere ad un finale inferiore, ma con concrete chance di pareggio Axe4 31.Dxf3 Axf3 32.a4 discutibile, cede velocemente un pedoneTa8 33.Ab6 Txa4 34.Ac7 Ta6 35.g4 Rg6 36.Rh2 Rf6 37.Rg3 Axd5 era da valutare la spinta del pedone in e4 con gioco veramente complicato 38.Td1 Re6 39.f4 exf4+ 40.Rxf4 Ta4+ il nero ha un pedone in più, ma a parte qualche trucchetto per costruire una piccola rete di matto, non dispone della tensione necessaria per creare solide minacce al bianco 41.Rg3 Te4 42.Td3 Te2 43.b4 g5 si minaccia matto in g2! 44.h4 Tg2+ 45.Rh3 Tb2 46.hxg5 hxg5 47.Ad8 Txb4 48.Axg5 Tb3 ok, parità! 49.Te3+ Txe3+ 50.Axe3 b5 51.Rg3 Re5 52.Af4+ Re6 53.Rf2 Ae4 54.Re3 d5 55.Rd4 Af3 56.Rc5 Axg4 57.Rxb5 1/2-1/2

Ritengo questa partita molto interessante:

– La presenza degli alfieri contrari è utile per chi vuole attaccare l’arrocco, specialmente quando manca l’alfiere di fianchetto!

– Un finale con alfieri contrari è spesso patto, anche quando si ha un pedone in meno!

– La posizione centralizzata del re, impedisce al re avversario di conquistare le case chiave per portare a promozione un proprio pedone!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger cliccano Mi Piace per questo: