Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • agosto: 2017
    L M M G V S D
    « Apr    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Commenti recenti

    boedus su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Stelio Pazzaglia su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
  • Articoli precedenti

Posts Tagged ‘Anand Viswanathan’

Fide World Chess Championship Anand-Topalov Sofia 2010 partita n° 3

Posted by Arcobaleno su maggio 2, 2010

Topalov Anand Sofia 2010

Terza partita Campionato del Mondo di scacchi Sofia 2010

Topalov Vs. Anand

1.d4 d5 Anand rimette nel cassetto la difesa Grunfeld demolita da Topalov nella prima partita 2.c4 c6 3.Cf3 Cf6 4.Cc3 dxc4 5.a4 evitando la variante più violenta, che si sarebbe avuto con 5. e5 b5, un vero sacrificio di pedone, in linea con le prime due partite di questo incandescente match di Sofia.
5… Af5 6.Ce5 e6 7.f3 c5 si poteva tentare anche la più violenta 7. … Ab4, anche se è stata analizzata molto in profondità, Anand preferisce destabilizzare il cavallo in e5.
8.e4 Ag6 9.Ae3 cxd4 10.Dxd4 Dxd4 11.Axd4 Cfd7 12.Cxd7 l’idea è quella di paralizzare lo sviluppo del lato di re nero, il pedone g7 ha bisogno di protezione Cxd7 
13.Axc4 a6 14.Tc1 Il match del Campionato del Mondo di scacchi disputato da Topalov contro Kramnik era proseguito con 14.Re2 Tg8 15.Thd1 Tc8 16.b3 Ac5 17.a5 Re7 18.Ca4 Ab4 che risolse in una veloce patta.
14… Tg8 liberando l’alfiere in f8
15.h4 h6 16.Re2 Topalov sceglie di portare il re in battaglia, anche se non siamo ancora giunti in finale.
16… Ad6 con l’idea di giocare Re7 e contrastare l’azione centrale del re bianco, in queste due partite le schermaglie psicologiche tra i due GM sono state evidenti, sembra un duello del 1800 giocato sulla scacchiera.
17.h5 Ah7 18.a5 il lato di donna è stato fissato, Topalov dovrà fare attenzione a che il suo pedone non diventi un bersaglio!
18… Re7 19.Ca4 f6  Anand ha giocato quelle che all’apparenza sembrano tante mosse inutili, prima di formare quello che fin dall’inizio sembrava il corretto setup difensivo, in realtà aveva evitato di dare punti di riferimento a Topalov cercando di non fissare la catena pedonale, massimizzando la libertà di movimento dei propri pezzi 20.b4 catturare il pedone è pericolosissimo, 20. … Axb4 21. Tb1 Axa5 22. Cc5 b5 23. Axe6 Cxc5 24. Axg8 Axg8 è solo una delle varianti in cui Topalov si troverebbe a sguazzare 
20… Tgc8 21.Ac5 Axc5 22.bxc5 Rc7 la posizione del bianco ha perso tutto il suo veleno, non è possibile salvare il pedone c5 evitando la ripetizione di mosse 23.Thd1 Cxc5 24. Aa2 Tac8 25. Cb6 e dopo Ca4 ci si proietta alla ripetizione di mosse.
23.Cb6  Td8 24.Cxd7 Tdxd7  25.Ad3 Ag8 26.c6 dopo 26. … Txc6 27. Txc6 bxc6 28. Tb1! il bianco occuperà l’unica colonna aperta proiettandosi a giocare attivamente con Tb6.
26… Td6 dando supporto al pedone in a6
27.cxb7 Txb7 28.Tc3 Af7 29.Re3 Ae8 il bianco vorrebbe irrompere nella settima e nell’ottava traversa, con l’idea di conquistare il pedone in a6 e farsi un pedone passato, il nero al contrario vuole portare in gioco l’alfiere che al momento è fuori dal gioco.
30.g4 e5 31.Thc1 Ad7 32.Tc5 Ab5
33.Axb5 axb5 questo cambio evidenzia la verità del proverbio:- I finali di torri sono tutti patti! 34.Tb1 b4 35.Tb3 Ta6 36.Rd3 Tba7 37.Txb4 Txa5 38.Txa5 Txa5 39.Tb7 Rf8 40.Re2 Ta2+ 41.Re3 Ta3+ (1) 42.Rf2 Ta2+  43.Re3 Ta3+ (2) 44.Rf2 Ta2+ 45.Re3 Ta3+ (3) 46.Rf2  qui la posizione è stata dichiarata patta per ripetizione di mosse, come si può notare dai numeri tra parentesi, la posizione era stata ripetuta già in occasione dell’esecuzione della 45ª mossa da parte di Anand. 


Posted in partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Veselin Topalov – Viswanathan Anand 1ª partita campionato del mondo di scacchi

Posted by Arcobaleno su aprile 23, 2010

1.d4 la mossa che gli amanti dell’approccio strategico aspettavano, negli scontri diretti quando Topalov ha aperto con il pedone di re, non è mai riuscito a vincere una partita! Cf6 2.c4 g6 3.Cc3 la difesa Grunfeld è un apertura dinamica che probabilmente i teorici non si aspettavano, siamo alla prima partita del match e probabilmente era meglio esordire con una difesa più tranquilla.
3… d5 4.cxd5 Cxd5 5.e4 Cxc3 6.bxc3 Ag7 7.Ac4 c5 8.Ce2 Cc6 9.Ae3 0-0 10. 0-0 l’apertura giocata a cadenza blitz non riserva novità rispetto alla teoria classica. Topalov si era preparato in previsione del match con Kamsky,  Anand ce l’ha in repertorio dal 1988, ma non ha mai ottenuto buoni risultati con questa difesa.
10… Ca5 11.Ad3 b6 12.Dd2 e5  13.Ah6 cxd4 14.Axg7 Rxg7 15.cxd4 exd4 16.Tac1 Tutto già visto e collaudato, a questo punto Topalov aveva giocato 16.f4 contro Kamsky. L’arrocco indebolito del nero, la vulnerabiltà del pedone d4, il cavallo decentrato in a5, il ritardo di sviluppo sono fattori che compensano il pedone di svantaggio del bianco. Nella partita Karjakin-Calrsen furono giocate queste mosse 16.Tac1 Ab7 17.f4 Tc8 18.Txc8 Dxc8 19.f5 Cc6 20.Tf3 Ce5 21.Th3 Th8 22.f6+ Rg8 23.Dh6 Df8 24.Dxf8+Rxf8 e dopo poche mosse fu concordato il pareggio.
16… Qd6 17.f4 f6 18.f5 De5 Queste 18 mosse sono state giocate in 4 minuti
19.Cf4 g5 Il nero sembra aver raggiunto una buona posizione, anche se la regina non è il pezzo ideale per fare un blocco
20.Ch5+ Rg8 è una mossa strana, sembrava più logico andare con il re in h8 e lasciare la casa libera per la torre
21.h4 h6 22.hxg5 hxg5 23.Rf3 le classiche posizioni amate da Topalov, il re nero è ballerino e nell’aria vi è il sacrificio di cavallo in f6 per rimuovere le ultime difese dell’arrocco. 
24.Cxf6 un sacrificio vincente non facile da trovare per un umano!
24… Rxf6 25.Th3 Tg8 26.Th6+ Rf7 27. Th7+ Re8 28.Tcc7 Rd8 29.Ab5 mettendo in presa un altro pezzo! Dopo 29. … Dxb5 segue 30. Dxd4 Re8 31. The7+ Rf8 32. Df6#
29… Dxe4 30.Txc8+ Forzando Anand all’abbandono a 30. … Rxc8 seguirebbe 31. Dc1+ Cc6 32. Axc6! e crolla tutto. 1-0

Posted in partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

GM Amador Rodriguez analizza il WCC 2008

Posted by Arcobaleno su ottobre 26, 2008

Kramnik stratega

Kramnik stratega

La settima partita del Campionato del Mondo di scacchi 2008 che si sta disputando a Bonn era interessante dal punto di vista psicologico, quale strategia avrebbe adottato Kramnik?! Si sarebbe giocato il tutto per tutto puntando su una apertura dalla bassa reputazione come la Benoni, come nel recente match di Brissago giocato contro Leko o avrebbe puntato al pareggio, sperando di giocarsi le restanti chance di vittoria nelle tre partite con il bianco?!

1.d4 d5 2.c4 c6 3.Cf3 Cf6 4.Cc3 dxc4 Kramnik ha scelto di giocare una solida linea della Difesa Slava che conosce molto bene 5.a4 Af5 6.e3 e6 7.Axc4 Ab4 8.0–0 Cbd7 9.De2 Ag6 10.e4 0–0 11.Ad3 Ah5 12.e5 Cd5 13.Cxd5 cxd5 14.De3 Anand dimostra di essere ben preparato Te8 Kramnik devia dal match di Elista dove contro Topalov giocò 14…Ag6
15.Cg5 Te8 16.f4 Axd3 17.Dxd3 f5 18.Ae3 Cf8 19.Rh1 Tc8 20.g4 con un gioco a doppio taglio
è anche interessante osservare che Kramnik si è trovato a dover fronteggiare questa posizione con il bianco 14…h6 15.Ce1 Axe1 16.Te1 Ag6 17.Ae2 Tc8 18.Ad2 Cb8 19.a5 De7 20.Tec1 Dd7 21.Ab4 Txc1 22.Txc1 Tc8 23.Ad6 Txc1 24.Dxc1 Cc6 25.Dc5 a6 26.b4 ½-½ Kramnik-Bareev, Bugojno 1999 15.Ce1 Ag6 16.Axg6 hxg6 17.Cd3 Db6 Questa novità non ha preso Anand di sorpresa, in breve condurrà il gioco in un finale continuando a mettere pressione sullo sfidante 18.Cxb4 Dxb4 19.b3 Tac8 20.Aa3 In conferenza stampa Kramnik ha detto che si aspettava Ad2 qualora Anand avesse voluto giocare per vincere, con l’idea di attaccare sul lato di re, mentre la mossa giocata in partita la considerava valida per pareggiare Dc3 21.Tac1 Dxe3 Qui Kramnik ha proposto il pareggio, Anand ha pensato 10 mintui per giocare.. 22.fxe3 f6 il nero è più o meno forzato a reagire in questo modo, ma il bianco mantiene comunque una certa pressione 23.Ad6 nell’orizzonte del bianco ci sono due possibilità: 1) giocare l’alfiere in c7 e raddoppiare le torri sulla colonna C 2) spingere i pedoni sul lato di donna g5 24.h3 questa mossa è logica, ma è anche lenta, ora i commentatori durante la gara propendevano per il pareggio, invece il GM Bareev nutriva seri dubbi sulla posizione del nero Rf7 25.Rf2 Rg6 26.Re2 fxe5 27.dxe5 b6 qui era interessante giocare a5 per impedire la prossima mossa di Anand 28.b4 Tc4 29.Txc4 dxc4 30.Tc1 molto interessante sarebbe stato Rd2 bloccando il pedone con il re, il finale di re e alfiere contro re e cavallo non è pari come sembra Tc8 31.g4 a questo punto in sala stampa si cominciava a mormorare circa un altra sconfitta dello sfidante, il bianco ha un piano di gioco molto semplice, giocare e4 e trasferire il re in d4, ma Kramnik ha mostrato come ci si salva in questa posizione! a5! 32.b5 c3! 33.Tc233.Rd3 Cc5 34.Axc5 Txc5
era una continuazione simile a quella della partita Rf7 34.Rd3 Cc5+ forzando il pareggio, molti commentatori si aspettavano 34…Rg6? 35.Txc3 Txc3 36.Rxc3, ma i GM presenti consideravano dubbio il pareggio in questa linea, dato che il re può andare a sostenere la spinta del pedone in h4 e si può sacrificare l’alfiere con il piano Ac7xb6, comunque il bianco ha molte vie per vincere, il concetto è che basta spingere il pedone in e4 e portare l’alfiere via c1 nella casa chiave e3, da qui tiene legato il cavallo alla difesa del pedone b6 ed il re alla difesa del pedone g5, Rh6 non è possibile dato che h3-h4 lo metterebbe in zugzwang!  35.Axc5 Txc5 36.Txc3 Txc3 Il bianco ha un pedone di vantaggio, ma il re bianco non riesce ne a penetrare in territorio nemico ne ad attaccare i pedoni avversari!

Posted in partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | Leave a Comment »

Sesta partita WCC 2008 – Anand Viswanathan vince in scioltezza

Posted by Arcobaleno su ottobre 22, 2008

Anand Viswanathan WCC 2008

Anand Viswanathan WCC 2008

Bisogna dire grazie a Vladimir Kramnik, perchè ha scelto di giocare un Campionato del Mondo di scacchi a viso aperto, poteva giocare partite teoricamente piatte, speculando su pareggi che lo avrebbero portato a giocarsi il titolo di Campione del Mondo nelle partite rapid, dove considerata l’attuale superiorità di Anand non avrebbe avuto scampo. Il giustiziere di Kasparov sta commettendo errori pacchiani in zeinot, perchè l’inferiore preparazione casalinga lo porta a consumare gran parte del tempo a disposizione, anche in posizioni dove giocare una mossa piuttosto che un altra sembra non fare molta differenza, Kramnik sputa sangue per giocare la mossa più incisiva. Rispetto al match con Topalov, in cui il bulgaro infiammava la scacchiera con mosse aggressive e taglienti, Kramnik deve fare i conti contro il gioco solido ed al tempo stesso dinamico di Anand, lo sfidante è sottoposto ad una costante pressione agonistica fin dalle prime mosse di gioco, a cui non ha saputo ancora porre rimedio. Con 3 punti di vantaggio quando mancano 6 partite alla fine, è probabile che il Campione del Mondo in carica rallenti la presa, gli sponsor hanno pagato affinchè venissero disputate 12 partite di scacchi, sperando che fossero elettrizzanti e fino ad ora sono stati ripagati dalla professionalità dei due sportivi. Kramnik non ha cercato scusanti alle proprie sconfitte e Anand si è comportato con la tipica signorilità che lo contraddistingue.

1.d4 Cf6 2.c4 e6 3.Cc3 Ab4 4.Dc2 la variante Capablanca della Nimzo-Indiana d5 5.cxd5 Dxd5 6.Cf3 Df5 7.Db3 l’unico modo di giocare per un vantaggio, in passato la posizione fu raggiunta a colori invertiti 7.Dxf5 exf5 8.a3 Ad6 9.Cb5 Ae6 10.e3 Cc6 11.Ad2 Ce4 12.Ad3 a6 13.Cxd6 cxd6 14.Re2 Rd7 15.Thc1 Thc8 16.Ae1 Ce7 17.Cg1 b5 18.f3 Cf6
19.Ah4 Cfd5 20.Ae7 ½-½ Kramnik,V (2790)-Anand,V (2770) Frankfurt 1998
Cc6 quest’anno Anand aveva difeso la posizione nera scegliendo un diverso approccio 7…c5 8.a3 Aa5 9.Dc4 Axc3 10.Dc3 Cbd7 11.g4 Dxg4 12.dxc5 Cxd5 13.Dc2 Df5 14.Dc4 Ce5 15.Cxe5 Dxe5 16.Ag2 Ad7 17.Axd5 ½-½ Eljanov,P (2692)-Anand,V (2799) Wijk aan Zee
2008
8.Ad2 0–0 9.h3 ed ecco la novità, Anand è consapevole che Kramnik conosce molto in profondità le linee principali, per cui esce dal terreno noto b6!? giocata dopo 10 minuti di riflessione, Anand è sembrato sorpreso dalla strategia di controllo delle case chiare, probabilmente aveva preparato qualcosa contro Td8 che cerca di liberarsi tramite la spinta in e5, 10.g4 Da5 11.Tc1 Ab7 12.a3 Axc3 13.Axc3 Dd5 14.Dxd5 Cxd5 Anand è riuscito ad arrivare a un facile finale e Kramnik e uscito indenne dalla novità in apertura dell’indiano, quindi entrambi possono ritenersi soddisfatti dal gioco fin qui espresso 15.Ad2 Cf6 16.Tg1 Tac8 era interessante attaccare subito d4? dopo 16…Tfd8! 17.e3 (se 17.Ag2 Cxd4 18.Cxd4 Axg2 19.Cxe6 fxe6 20.Tg2 c5 il nero sembra a posto) 17…Tac8 la posizione sembra pari, dopo aver giocato e3 la torre sulla colonna (g) non riesce a muoversi sulla terza traversa e l’alfiere di casa nera rimane passivo 17.Ag2 ora il bianco ha un leggero vantaggio Ce7 ?! dopo la partita Kramnik si è criticato per questa mossa, come miglioramento ha proposto 17. … Aa8!? mentre Anand ha suggerito 17. Cb8!? 18.Ab4 c5?! Tre mosse dubbie di fila ed ora Kramnik è sul baratro, il sacrificio di pedone dovrebbe essere corretto, ma richiede una profonda analisi e Vladimir non sembra in forma per effettuarla! La modesta 18…Tfe8 19.Ce5 Axg2 20.Axe7 Txe7 21.Txg2 c5 22.dxc5 Txc5
23.Tc5 bxc5 24.Tg3 e sebbene il bianco abbia un finale invidiabile il nero ha possibilità di resistere
19.dxc5 Tfd8?! Kramnik ha pensato 10 minuti per decidersi a sacrificare il pedone e 20 minuti per questa mossa imprecisa, è palese che il russo non si senta a suo agio, era meglio catturare bxc5! Se 20.Txc5 Ce4! 21.Tc8 Tc8 il nero avrebbe un buon compenso per il pedone 20.Ce5 Axg2 21.Txg2 bxc5 22.Txc5 Ce4 23.Txc8 Txc8 24.Cd3 Cd5 25.Ad2 Tc2 26.Ac1 f5! Anand è riuscito a consolidare il proprio vantaggio materiale, ma Kramnik non molla trovando questa ostinata difesa 27.Rd1 Tc8 28.f3 Cd6 29.Re1 a5 probabilmente era meglio occupare la settima traversa con Tc2! 30.e3 e5!? non si può dire che Kramnik non ci abbia provato! Ma l’indiano è più lineare di un microprocessore! 31.gxf5 e4! 32.fxe4 Cxe4 33.Ad2 a4? questo è l’ultimo errore, Tc2 e Te8 offrivano più chance di pareggio 34.Cf2 ottenendo la decisiva coordinazione Cd6 35.Tg4 Cc4 36.e4 Cf6 37.Tg3 Cxb2 anche se ha riguadagnato un pedone la posizione di Kramnik è persa 38.e5! il resto è accademia Cd5 39.f6 Rf7 40.Ce4 Cc4 41.fxg7 Rg8 42.Td3 Cdb6 43.Ah6 Cxe5 44.Cf6+ Rf7 45.Tc3 Txc3 46.g8D+ Rxf6 47.Ag7

Posted in notizie, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Vladimir Kramnik – Anand Viswanathan WCC Bonn 2008

Posted by Arcobaleno su ottobre 21, 2008

Kramnik - Anand WCC Bonn 2008

Kramnik - Anand WCC Bonn 2008

Ieri sera alla Caffetteria Mazzini parlando con il MF Maurizio Brancaleoni ho esposto le mie perplessità sulla condotta di gara di Kramnik:
– E’ riuscito a perdere due partite con il bianco cercando di complicare il gioco ed in entrambe ritrovandosi a corto di tempo ha finito con il commettere errori tattici.
Il Branca mi ha fatto notare che la preparazione teorica di Anand è superiore, che il russo gioca teoria fino alla quindicesima mossa, ma non ha introdotto ancora nulla di nuovo.
– Dal mio punto di vista Kramnik è superiore nel gioco puramente tecnico, che dovrebbe sfruttare la sua miglior capacità di giocare i finali con i pezzi leggeri, quindi deve muovere più velocemente per far si che sia l’indiano a finire in zeitnot, cercando di superarlo dal punto di vista agonistico oltre la quarta ora di gioco, ma è chiaro che se lo sfidante non è a posto fisicamente, dopo questa sconfitta il match lo si può considerare già finito!
A questo punto il campione riccionese ha insinuato il dubbio che Kramnik si stia preparando per un altro evento, che stia perfezionando il proprio stile di gioco grazie a questa esperienza contro il Campione del Mondo di scacchi in carica!
Questa riflessione mi lascia perplesso, Garry Kasparov è diventato Campione del Mondo perchè in corsa ha saputo adattare il proprio stile di gioco a quello di Anatoly Karpov, ma considerato che chi vince questo match andrà ad affrontare il vincente tra Gata Kamsky e Veselin Topalov, non è escluso che in futuro vi sarà un nuovo incontro per il titolo di Campione del Mondo di scacchi fra gli attuali duellanti, che Kramnik stia studiando l’avversario usando la tattica di Michail Botvinnik? Ma… tuttosommato ne dubito, comunque andiamo ad analizzare un’altra diabolica variante di Merano!

1.d4 d5 2.c4 c6 3.Cf3 Cf6 4.Cc3 e6 5.e3 Cbd7 6.Ad3 dxc4 7.Axc4 b5 8.Ad3 a6 9.e4 c5 10.e5 cxd4 11.Cxb5 axb5 12.exf6 gxf6 13.0-0 Db6 14.De2 Ab7 15.Axb5, fin qui abbiamo visto le stesse mosse della terza partita, Anand astutamente sceglie di non sfidare la preparazione casalinga di Kramnik e si impossessa immediatamente della colonna aperta Tg8 16. Af4 una risposta immediata e naturale, quindi Kramnik era praparato a questa novità, in g3 l’alfiere difenderà l’arrocco Ad6! è probabile che questa mossa sia sfuggita al team di Kramnik, dato che per giocare la 17. Ag3 ha impiegato 15 minuti! Non è facile capire quale sia la continuazione migliore, ma lo sfidante sembra abbia scelto la più rischiosa dopo 17.Axd6 Dxd6 18.Tfd1 il nero ha numerose opzioni ed il gioco rimane incerto ad esempio e5 19.Txd4!?
Dxd4! 20.Cxd4 Ag2 21.Axd7+ Rxd7 22.Dd2 Ah3+ 23.Rh1 Ag2 con patta per ripetizione di mosse f5! Una buona mossa che pone al bianco un sacco di problemi pratici, sarebbe stata più debole Axg3, dopo 18. hxg3 il re bianco è più sicuro ed il piano con Re7 fallisce per via di 19. Cxd4! che sfrutta l’inchiodatura del Cd7 18.Tfc1 probabilmente è una buona mossa, prende il controllo della lina c e della importante casa c5, ma 40 minuti per giocarla sono eccessivi! f4 questa semplice mossa mostra la profonda comprensione della posizione da parte di Anand, che trova il modo di giocare semplicemente, che molte volte negli scacchi è la cosa più difficile da fare! 19. Ah4 Ae7 cercando di liberare la casa e7 per il proprio re! 20. a4! un idea già vista nella terza partita del match Axh4 21. Cxh4 Re7 Kramnik è nuovamente di fronte ad una difficile scelta, ha un sacco di piani, ma non sa quale scegliere 22. Ta3, lo stesso piano dubbio visto in precedenza, si poteva giocare anche peggio, ad esempio 22. f3?! l’attacco del nero è fermato ma il cavallo bianco rimarrà fuori gioco per parecchio tempo dopo 22.g3?! fxg3 23.hxg3 Tg5 il nero sta bene, in conferenza stampa è stata proposta 22.b4?! ma Kramnik ha dato una buona risposta Txg2! 23.Cg2 Tg8 24.f3 d3 25.Df2 Axf3
26.Dxb6 Txg2 27.Rf1 Cxb6 28.Axd3 Cd5 ed il nero ha un ottimo compenso e migliori chance di vittoria; forse si poteva giocare 22. Rf1 una mossa comunque utile in attesa di decidere il piano in base alle scelte del nero Tac8 perfettamente logica 23.Txc8 Tc8 24. Ta1 Dc5! giocata velocemente, Kramnik è sotto pressione ed ha solo 25 minuti di tempo per raggiungere la mossa 40 25.Dg4 De5 26.Cf3 Df6 27.Te1 dopo questa mossa il bianco si ritrova con qualche problema, ma è difficile proporre dei miglioramenti con Td1!? si poteva provare a semplificare ad esempio Ce5 28.Cxe5 Dxe5 29.Dh4+ Df6 ed il bianco può provare 30. Dh7!? il nero ha compenso ma è difficile trovare più di una patta Dg5 31.Af1 Dg4 32.Te1 Ag2 33.Axg2 Tg8 34.Te6 Rxe6 35.De4 ed il bianco trova il perpetuo 27…Tc5! 28.b4 Tc3! In conferenza stampa Kramnik ha detto che si aspettava28…Ce5 29.Cxe5 Txe5 30.Txe5 Dxe5 31.Dh4+ Rf8 32.Af1 e giustamente credeva di essere in vantaggio 29. Cxd4 ciecato… forse era stanco, sicuramente sotto pressione con soli 15 minuti sull’orologio 29…Dxd4 30.Td1 Cf6 31.Txd4 Cxg4 32.Txd7+ Rf6 33.Txb7 Tc1+ 34.Af1 sembrava tutto a posto Ce3!! Buongiorno!!
35.fxe3 fxe3 ed il pedone non può essere fermato!

Posted in notizie, partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | 1 Comment »

Anand Viswanathan – Vladimir Kramnik Bonn 2008

Posted by Arcobaleno su ottobre 19, 2008

Anand Vs. Kramnik

Anand Vs. Kramnik

Dopo i fuochi di artificio visti nella terza partita qualcuno pensava che la partita odierna sarebbe stata noiosa, ma anche in una breve partita come questa si colgono spunti interessanti, nel gioco tecnico Kramnik se la cava meglio di Anand, ma sembra difficile scalfire la difesa dell’indiano che nel gioco tattico sembra più efficiente e quando si sbilancia il gioco riesce a colpire in contropiede.

1. d4 Cf6 2. c4 e6 3. Cf3 Anand è il primo a deviare rispetto alla seconda partita, probabilmente ha in mente una novità che si riserva di giocare qualora lo score del match lo richieda, trovandosi in vantaggio preferisce giocare una apertura più tranquilla d5 Kramnik che è incline a seguire le regole d’oro della scuola russa, dopo una sconfitta sceglie di giocare una tranquilla partita ortodossa del gambetto di donna rifiutato per recuperare dal punto di vista psicologico 4. Cc3 Ae7 5. Af4 più alla moda della ben conosciuta 5. Ag5 O-O 6. e3
Cbd7
c5 è stata la linea principale per molti anni, Kramnik ci perse con Leko a Brissago, mentre i protagonisti di questo mondiale si erano già incontrati a Leon, nel 2002 e dopo 7.dxc5 Ac5 8.a3 Cc6 9.Dc2 Da5 10.0-0-0 Ae7 11.g4 la partita terminò patta dopo altre 38 mosse.7. a3 una scelta solida, Anand lascia intendere che non ha intenzione di prendere rischi in questa partita! c5 8. cxd5 Cxd5 9. Cxd5 exd5 10. dxc5 Cxc5 questa posizione con il pedone isolato è considerata soddisfacente per il nero dall’attuale teoria scacchistica 11. Ae5 da questa casa l’alfiere rinforza il controllo sulla casa d4 difendendo anche il pedone b2 Af5 la linea principale era Af6 Anand avrebbe potuto rispondere 12. Axf6 Dxf6 13. Dd4 Dxd4 14. Cd4 Ad7 e Kramnik non ebbe problemi a ottenere il pareggio contro il suo maestro a Mosca nel 2001 15.f3 Tfc8 16.Rd2 Ce6 17.Ad3 Cxd4 18.exd4 f6 19.h4 g6 20.Tac1 Rf7 21.Tc5 b6 22.Txc8 Txc8 23.h5 Rg7 24.f4 Af5 ½-½ Kasparov,G (2838)-Kramnik,V (2802) 12. Ae2 Af6! dopo l’inserimento di Ae2 e Af5 il bianco ha meno opzioni; un altro membro del team di Anand non riuscì a vincere questa posizione nonostante avesse un piccolo vantaggio 12…Tc8 13.0-0 Ae4 14.Tc1 a6 15.b4 Ce6 16.Db3 ½-½ Nielsen Peter (2642)-Matros Alexandre (2455) e la partita finì patta in 65 mosse. A livello di GM vi è un altro esempio tra  Sokolov Ivan e Topalov Veselin, dove il nero a Villarrobledo nel 2007 riuscì a pareggiare in 51 mosse con qualche sofferenza 12…Ae4 13.0-0 Ce6 14.Cd4 Db6 15.Ad2 Tac8 16.Tac1 h6 17.Ag4 Txc1
18.Txc1 Cc5 19.Ae2 a5 20.f3 Ag6 21.b4
axb4 22.Dxb4 Dxb4 23.axb4 Cd3 24.Axd3 Axd3
25.Tc7 Axb4 26.Txb7

13. Axf6 il bianco potrebbe provare a vincere con 0-0, ma il nero potrebbe migliorare la teoria con Axe5 14.Cxe5 Tc8 15.Tc1 Df6 piuttosto che giocare 13…Ae4 14.Axf6 Dxf6 15.Dd4 Dd6 16.Cd2 Tfd8 17.Cxe4 dxe4 18.Dxd6 Txd6 19.Tfd1 Tad8 20.Txd6 Txd6 21.Tc1 b6 22.b4 Ce6 23.Rf1 dove Tregubov Pavel riuscì a convertire il leggero vantaggio alla sessantesima mossa contro Goloshchapov Alexander a Muelheim nel 2008 Dxf6 14. Cd4 Ce6 il nero ha troppo fretta di pareggiare, non era necessario cedere l’alfiere che in questo finale è più importante del cavallo15. Cxf5 Dxf5 16. O-O è più facile giocare la posizione con il bianco Tfd8?! ora Anand potrà attaccare sul lato di donna era meglio giocare De5 attaccando il pedone b2 17. Ag4! De5 18. Db3! coordinando i pezzi contro b7 e d5 Cc5 secondo Anand era meglio attivarsi con d4
19. Db5 b6
qui Kramnik ha guardato la posizione con preoccupazione 20. Tfd1 Td6 21. Td4?! non la migliore era interessante Tac1!? con l’idea di giocare b4, se a6 il bianco può giocare De2 e se 21…h5 22.Af3 Tad8 23.b4 ; oppure 21…f5 22.Af3 Tad8 23.g3 Ce4 24.Ag2 ed il bianco ha un piccolo ma sicuro vantaggio  a6! ottima mossa che rompe il coordinamento dei pezzi bianchi, ora la regina non può andare in e2 a causa della forchetta di cavallo in b3! 22. Db4 h5 23. Ah3?! una strana decisione, Anand vuole mantenere il controllo della casa e6, ma Ae2 avrebbe messo il pedone a6 sotto pressione Tad8 24. g3 g5 ottima comprensione della posizione da parte di Kramnik, i pedoni del lato di re possono essere spinti senza preoccupazione, bisogna guadagnare spazio rinforzando il controllo sul centro 25. Tad1
g4 26. Ag2 Ce6
a questo punto Kramnik era visibilmente rinfrancato 27. T4d3 d4 28. exd4 Txd4 se Kramnik non avesse perso la partita precedente probabilmente avrebbe catturato in d4 con il cavallo, che non dovrebbe essere sufficiente per ottenere un vantaggio, ma renderebbe la vita del bianco più difficile 29. Txd4 Txd4 offrendo patta, immediatamente accettata dal Campione del Mondo di scacchi in carica.

Posted in Blogroll, curiosità, notizie, partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Seconda partita WCC 2008 in Germania

Posted by Arcobaleno su ottobre 17, 2008

WCC 2008 Bonn

WCC 2008 Bonn

Quale apertura si verificherà in questa seconda partita del Campionato Mondiale di scacchi che si sta disputando a Bonn?! La curiosità degli scacchisti verteva su quale variante avrebbe scelto di giocare Kramnik, in risposta alla mossa preferita da Anand 1. e4, una solida difesa russa, una rispettabile caro-kann od una tagliente siciliana. Il Campione del Mondo di scacchi in carica ci ha spiazzato con 1. d4 ma Kramnik certamente non era impreparato Cf6 2. c4 e6, la Nimzo Indiana è l’arma preferita dello sfidante ed Anand non si sottrae ad una lotta a viso aperto 3. Cc3 in passato aveva preferito evitare l’inchiodatura del cavallo giocando 3. Cf3. La moda consiglia 4. Dc2, la solida variante Capablanca, ma Anand ha in serbo una sorpresa 4. f3 questo approccio aggressivo era il preferito di Shirov, ma per i due contendenti è una terra inesplorata in fase di torneo. 4. … d5 5. a3 Axc3+ 6. bxc3 c5 7. cxd5 Cxd5 il nero sta seguendo la linea principale 8. dxc5 il bianco cattura il pedone e prova a mantenerlo, esattamente come farebbe un computer. La scelta di Anand può essere dettata da aspetti pratici e psicologici, dato che a Kramnik piace possedere la coppia degli alfieri, ma qui deve giocarci contro! Al russo non piace giocare di gambetto, ma qui è già sotto di un pedone! Infine a Kramnik piace avere l’iniziativa nelle fasi di apertura, ma qui potrebbe essere impreparato più di Anand, comunque sia dopo 8. … f5!? il giocatore ad essere sorpreso potrebbe non essere il nero! Questa mossa dinamica ha il pregio di opporsi alla spinta in e4, anche se Karpov preferiva giocare 8. … Da5 9. Dc2 la più logica anche se la 9. Ch3 sta funzionando bene a livello di risultati! Si poteva giocare anche l’aggressiva 9. e4 fxe4 10. Dc2 9. … Cd7!? Una novità che dimostra la profonda comprensione della fase di apertura da parte di Kramnik, alternative erano la naturale 9. … 0-0 e la bizzarra 9. … f4 10. e4 fxe4 Seirawan ha proposto 10. … C5f6?! ma dopo 11. exf5 0-0 12. Af4! è strategicamente molto rischiosa per il nero! 11. fxe4 C5f6 12. c6! La migliore opportunità, rovinando la struttura dei pedoni. 12. Ae3? Cg4 oppure 12. Cf3 Cxc5 offrivano solo la parità. 12. … bxc6 Secondo Seirawan era meglio giocare attivamente con 12. … Cc5!? 13. e5 Cfe4 ed il bianco dovrebbe probabilmente evitare di catturare in b7 dato che dopo 14. Ae3 0-0 15. Cf3 ha una buona posizione. 13. Cf3 Da5! era molto più passiva 13. … Dc7 14. Ad3 0-0 15. 0-0 Cg4 16. h3 Cge5 17. Cxe5 Txf1+ 18. Axf1 Dxe5 19. Ae3 Cf6 20. Ad3 e il bianco stava meglio nella Portish, L – Kluger, G. nel torneo di Budapest del 1962. Il computer propone 13. … Cg4!? Ae2 0-0 e dopo 15. h3 Txf3! il gioco p veramente complesso! 14. Ad2 Anand sta preparando c4 per evitare il cambio dell’alfiere di casa chiara; era peggiore 14. Ae3?! Cg4 15. Ag1 0-0 Moehring,G-Neukirch,D/Annaberg-Buchholz 1965 14. … Aa6 15. c4 Dc5 ora il bianco avrà problemi ad arroccare, la battaglia di apertura è stata vinta dal nero che ha una facile partita. 16. Ad3 Cg4!? era interessante  16. … 0-0 17. Ab4 De3+ 18. De2 Dxe2+ 19. Rxe2 c5 con un buon gioco per il nero. 17. Ab4 De3+ ci si poteva anche prendere dei rischi con 17. … Db6!? ma Kramnik ha preferito una continuazione più solida. 18. De2 0-0-0 questa mossa è stata criticata da Anand, era più sicura 18. … c5 19. Ad2 Dxe2+ 20. Axe2 h6= prevenendo Cg5 ed il nero ha una posizione confortevole! Anand ha suggerito 18. … Dxe2+ ma dopo 19. Rxe2 Cge5 20. Cxe5 Cxe5 21. Ad6!? Cxd3 22. Rxd3 il bianco sta un pò meglio  19. Dxe3 era interessante provare 19. Ae7!? Tde8 20 Ad6 19. … Cxe3 20. Rf2 Cg4+ 20. … Cxc4?! era debole dopo 21. Tac1 Cdb6 22. Axc4 Cxc4 23 Tc2 il bianco avrebbe avuto una pericolosa iniziativa. 21. Rg3 Cdf6? dopo la partita entrambi i giocatori hanno ricosciuto che questo mossa è un grave errore. Il nero sta perdendo la coordinazione, la naturale 21. … Cge5 avrebbe garantito una tranquilla parità. 22. Ab1! Qui Kramnik ha capito che doveva stare attento a non sopravvalutare la propria posizione e ha pensato molto prima di giocare la miglior difesa! 22. … h5! dopo 22. … Axc4 23. e5 oppure 23. … Ce3 24. Ce5 Cxc4 25. Cf7 il bianco era in vantaggio. 23.h3 h4 24. Cxh4 Ce5 25. Cf3 Ch5+! 26. Rf2 Cxf3! 27. Rxf3 e5! dopo questo gioco attivo le cose non sono facili per il bianco, dato che ha problemi di coordinazione con il proprio lato di donna 28. Tc1 Illescas avrebbe dato indietro il pedone con 28. Ac2!? Axc4 29. Thd1 e la coppia degli alfieri associata ad una migliore struttura pedonale concedono al bianco una posizione molto promettente! 28. … Cf4! Kramnik trova la difesa più ostinata! 29. Ta2! Cd3! 30 Tc3 vi erano chance pratiche di vittoria dopo 30. Axd3!? Txd3+ 31. Rg4 30. … Cf4 di certo il nero dovrebbe essere felice con una patta 31. Ac2?! brutta mossa, la torre bianca in a2 era probabilmente molto infelice dopo questa decisione! Dopo 31. Tf2 Td1 32. Ac2 il bianco sta un pò meglio, ma il nero ha un serio controgioco. 31. … Ce6 probabilmente era più forte 31. Th6! tenendo il re bianco nel centro 32. Rg3! buona mossa. Il re bianco va in un posto più sicuro, protetto dai pedoni rimasti. 32. … Td4 una mossa naturale accompagnata da una proposta di patta! Sorprendentemente Anand ha accettato, probabilmente preoccupato dall’orologio, aveva meno di 3 minuti per raggiungere la quarantesima mossa, o forse era deluso dalla scarsa coordinazione dei propri pezzi. In conferenza stampa Anand ha detto che dopo 33. c5 non vedeva come fare progressi, il bianco ha un pedone in più e per esempio può giocare Rf3-Ac3, sembra che il bianco stesse un pò meglio e poteva prendersi qualche rischio, se ad esempio, 33…Cf4 34.Te3 Th6 35.Rh2 Tg6 36.g3 Ac4 37.Tb2 Cd3 38.Axd3 Txd3 39.Txd3 Axd3 40.Ac3 Te6 41.Tb4

Posted in Blogroll, curiosità, notizie, partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 1 Comment »