Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • ottobre: 2017
    L M M G V S D
    « Apr    
     1
    2345678
    9101112131415
    16171819202122
    23242526272829
    3031  
  • Commenti recenti

    boedus su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Stelio Pazzaglia su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
  • Articoli precedenti

Posts Tagged ‘Finale di torre’

Fide World Chess Championship Anand-Topalov Sofia 2010 partita n° 3

Posted by Arcobaleno su maggio 2, 2010

Topalov Anand Sofia 2010

Terza partita Campionato del Mondo di scacchi Sofia 2010

Topalov Vs. Anand

1.d4 d5 Anand rimette nel cassetto la difesa Grunfeld demolita da Topalov nella prima partita 2.c4 c6 3.Cf3 Cf6 4.Cc3 dxc4 5.a4 evitando la variante più violenta, che si sarebbe avuto con 5. e5 b5, un vero sacrificio di pedone, in linea con le prime due partite di questo incandescente match di Sofia.
5… Af5 6.Ce5 e6 7.f3 c5 si poteva tentare anche la più violenta 7. … Ab4, anche se è stata analizzata molto in profondità, Anand preferisce destabilizzare il cavallo in e5.
8.e4 Ag6 9.Ae3 cxd4 10.Dxd4 Dxd4 11.Axd4 Cfd7 12.Cxd7 l’idea è quella di paralizzare lo sviluppo del lato di re nero, il pedone g7 ha bisogno di protezione Cxd7 
13.Axc4 a6 14.Tc1 Il match del Campionato del Mondo di scacchi disputato da Topalov contro Kramnik era proseguito con 14.Re2 Tg8 15.Thd1 Tc8 16.b3 Ac5 17.a5 Re7 18.Ca4 Ab4 che risolse in una veloce patta.
14… Tg8 liberando l’alfiere in f8
15.h4 h6 16.Re2 Topalov sceglie di portare il re in battaglia, anche se non siamo ancora giunti in finale.
16… Ad6 con l’idea di giocare Re7 e contrastare l’azione centrale del re bianco, in queste due partite le schermaglie psicologiche tra i due GM sono state evidenti, sembra un duello del 1800 giocato sulla scacchiera.
17.h5 Ah7 18.a5 il lato di donna è stato fissato, Topalov dovrà fare attenzione a che il suo pedone non diventi un bersaglio!
18… Re7 19.Ca4 f6  Anand ha giocato quelle che all’apparenza sembrano tante mosse inutili, prima di formare quello che fin dall’inizio sembrava il corretto setup difensivo, in realtà aveva evitato di dare punti di riferimento a Topalov cercando di non fissare la catena pedonale, massimizzando la libertà di movimento dei propri pezzi 20.b4 catturare il pedone è pericolosissimo, 20. … Axb4 21. Tb1 Axa5 22. Cc5 b5 23. Axe6 Cxc5 24. Axg8 Axg8 è solo una delle varianti in cui Topalov si troverebbe a sguazzare 
20… Tgc8 21.Ac5 Axc5 22.bxc5 Rc7 la posizione del bianco ha perso tutto il suo veleno, non è possibile salvare il pedone c5 evitando la ripetizione di mosse 23.Thd1 Cxc5 24. Aa2 Tac8 25. Cb6 e dopo Ca4 ci si proietta alla ripetizione di mosse.
23.Cb6  Td8 24.Cxd7 Tdxd7  25.Ad3 Ag8 26.c6 dopo 26. … Txc6 27. Txc6 bxc6 28. Tb1! il bianco occuperà l’unica colonna aperta proiettandosi a giocare attivamente con Tb6.
26… Td6 dando supporto al pedone in a6
27.cxb7 Txb7 28.Tc3 Af7 29.Re3 Ae8 il bianco vorrebbe irrompere nella settima e nell’ottava traversa, con l’idea di conquistare il pedone in a6 e farsi un pedone passato, il nero al contrario vuole portare in gioco l’alfiere che al momento è fuori dal gioco.
30.g4 e5 31.Thc1 Ad7 32.Tc5 Ab5
33.Axb5 axb5 questo cambio evidenzia la verità del proverbio:- I finali di torri sono tutti patti! 34.Tb1 b4 35.Tb3 Ta6 36.Rd3 Tba7 37.Txb4 Txa5 38.Txa5 Txa5 39.Tb7 Rf8 40.Re2 Ta2+ 41.Re3 Ta3+ (1) 42.Rf2 Ta2+  43.Re3 Ta3+ (2) 44.Rf2 Ta2+ 45.Re3 Ta3+ (3) 46.Rf2  qui la posizione è stata dichiarata patta per ripetizione di mosse, come si può notare dai numeri tra parentesi, la posizione era stata ripetuta già in occasione dell’esecuzione della 45ª mossa da parte di Anand. 


Annunci

Posted in partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Zugzwang nei finali di torre

Posted by Arcobaleno su aprile 25, 2010

 

muove il nero

Finalmente un problema in cui la mossa spetta al nero, ho trovato la soluzione molto agevolmente poiché questo tipo di finale l’ho giocato svariate volte.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Attenzione allo stallo

Posted by Arcobaleno su aprile 18, 2010

finale di torre

muove il bianco

Il problema odierno è simpatico ed istruttivo. Il bianco deve fare attenzione alla torre ed al pedone h7 che sono attaccati.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Topalov batte la difesa russa di Gelfand ed è campione a Linares 2010

Posted by Arcobaleno su febbraio 25, 2010

Ultimo turno del supertorneo di Linares 2010, Topalov cerca la vittoria contro Gelfand, per garantirsi il primo posto assoluto nel torneo.
1. e4 e5 2. Cf3 Cf6 3. Cxe5 d6 la difesa Petroff è l’arma preferita di Gelfand contro 1.e4, un apertura solida come il granitico israeliano.
4. Cf3 Cxe4 5. Cc3 Cxc3 6. dxc3 Ae7 7. Ae3 questa è la linea più popolare della difesa russa, 7.Af4 è molto più teorizzata, nella linea della partita sovente il bianco dispone della coppia degli alfieri contro Alfiere e cavallo, ciò gli permette di esercitare un pressione a lungo termine senza correre alcun rischio.
7. … 0-0 8. Dd2 Cd7 9. 0-0-0 con questo raddoppio dei pezzi pesanti sulla colonna ‘d’ si evita Ce5 o Cc5, ma il nero può sviluppare il cavallo in b6, con l’idea Ae6 e Cc4.
9. … Te8 Gelfand preferisce porre una torre sulla colonna aperta 10. h4 Topalov risponde nel modo più aggressivo, manifestando chiare intenzioni di giocare per vincere 10. … c6 11. h5! h6 la posizione è più o meno pari, il bianco ha un attacco sul lato di re, ma il nero ha il suo controgioco al centro e sul lato di donna.
12. Rb1 Cf6 13. Ad3 Topalov fa la mossa più logica, completando lo sviluppo.
13. … Ah8 consolidando la posizione, sarebbe stata interessante anche 13. … Ag4
14. Rdg1 Topalov sta preparando minuziosamente la spinta in g4, Gelfand è chiamato a svolgere un attento lavoro difensivo, ma la spinta in d5 e lo sviluppo del Cavallo in e4 sembrano rimedi semplici e naturali per fronteggiare l’attacco sull’ala.
14 … Cg4 15. Af4 Df6 16. Ch2 Gelfand ha giocato per impedire g4, ma Topalov non ha alcuna intenzione di rinunciarvi anche se ciò porta a semplificare la posizione, che in genere è favorevole a chi dispone di meno spazio.
16. … Cxh2 17. Txh2 Af5 18. Axf5 Dxf5 Il bianco sembra preferibile, il piano del nero è stato quello di scambiare i pezzi e di preparare un controgioco lungo la colonna aperta.
19. g4 De4 20. g5 hxg5 21. Axg5 La posizione di Topalov è superiore, Gelfand avrebbe fatto meglio ad evitare il cambio dei cavalli alla sedicesima mossa, trasferendo il cavallo in e5 avrebbe mantenuto una posizione attiva, anche se la sua scelta aveva seguito i dettami della logica. 21. … De2 confidando di pareggiare il finale, ma il bianco non rischia praticamente niente, mentre il nero è costretto a restare sulla difensiva.
22. Dxe2 Txe2 23. Ae3 ingabbiando la torre 23. … Txe3 prima o poi il nero era costretto a cedere la qualità 24. fxe3 Te8 25. Th3 Te6 26.c4 Ae7 Gelfand sta lottando con i denti, vorrebbe portare l’alfiere in e5 dominando le caselle centrali 27. Tf3 per penetrare in territorio nemico lungo la colonna ‘f’
27 … Te5 28.Tgf1 Txh5 29.Txf7 Te5 30.T7f3 Af6 31.c3 Te4 oltre ad una qualità in meno Gelfand si ritrova anche in zeinot
32. Txf6, una decisione drastica, forse Topalov temeva che Gelfand costruisse una fortezza lungo la sesta traversa per mezzo di Te6 e Rf7, o sta semplicemente speculando sulle ristrettezze di tempo del nero.
32. … gxf6 33. Txf6 Txe3 34. Txd6 Rf7 il finale di soli pedoni è degno di studio.
35. Rc2 Te2 36.Rb3 Re7 37.Td4 manca poco al controllo del tempo 37… c5 e se prima di cedere la qualità Topalov aveva una posizione vincente ora non è tutto così chiaro
38.Td3 b6 39.Ra3 Tc2 40.Td5 a5 41.Td3 Th2 42.b3 Topalov sta preparando Ra4, ma senza errori di Gelfand la partita terminerebbe in parità
42… Rc2 43.Ra4 Txa2 44.Rb5 Tb2 45.Rxb6 a4 46. Rxc5 Txb3 47. Td6 a3 48. c5 Re8 49.Th3 a2 50.Th8+ Re7 51.Ta8 Tb2 52.Rc7 Tc2 la posizione di Gelfand si è fatta difficile
53.c6 Tb2 54.c4 Tc2 55.Ta6 Tb2 56.c5 non ci sono più speranze di salvare il finale
57.Ta5 Tc2 58.Rb7 Tb2+ 59.Rc8 Re7 60.c7 Re8 61.Txa2 Txa2 62.Rb7 Grazie a questa combinazione finale, Topalov si è aggiudicato il match ed il torneo di Linares 2010 1-0

Posted in notizie, partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

ABC degli scacchi

Posted by Arcobaleno su marzo 17, 2009

 

Il bianco muove e vince

Il bianco muove e vince

Nello studiare l’ABC degli scacchi non si può prescindere dallo studiare i finali di torre.
Ricordo che trassi immediato giovamento dalla lettura del libro sui finali scritto da Juri Averbach, nel quale i finali di torre sono trattati con eccelsa maestria.

La posizione del diagramma è tratta da una partita di José-Raul-Capablanca (b) contro Vassily Tartakower (n).

Ciò che ricordo e ciò che ho appreso in circa 16 anni di esperienza, è l’importanza di avere una torre attiva, occorre fare attenzione a non portare il pedone in sesta traversa prima che il nostro re vi si possa posizionare davanti, altrimenti la torre avversaria potrebbe darci perpetui scacchi dalle retrovie.

Capablanca sceglie di sacrificare dei pedoni pur di attivare il proprio re e dare la massima libertà di azione alla propria torre; insieme all’avanzata del pedone (g), il coordinamento di questi fattori fa propendere il vantaggio dalla parte del bianco:
1.Rg3 Txc3+ 2.Rh4 Tf3 3.g6 Txf4+ 4.Rg5 Te4 da questa casa la torre potrà tornare a difendere lo scaccomatto 5.Rf6 Rg8 6.Tg7+ Rh8 7.Txc7 Te8 8.Rxf5 ora che il nero è paralizzato sull’ottava traversa Capablanca va a fare incetta di pedoni Te4 9.Rf6 Tf4+ 10.Re5 Tg4 11.g7+ Rg8 il finale di pedoni risultante dal cambio delle torri è perso per il nero 12.Txa7 Tg1 13.Rxd5 Tc1 la partita è già finita da un pezzo, Tartakower non ha mosse utili non può fare altro che attendere gli eventi 14.Rd6 Tc2 15.d5 Tc1 16.Tc7 Ta1 17.Rc6 Txa4 18.d6 ed il nero sarà costretto ad immolare la torre sul pedone!

Posted in scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Finale di torre contro il pedone h

Posted by Arcobaleno su marzo 7, 2009

Il nero muove e vince

Il nero muove e vince

Prendo spunto dal primo quaderno di scacchi del Maestro Fide De Santis, per presentare il suo finale di scacchi giocato contro Sleisz T. 

Il finalino è semplice ma insidioso, che miete spesso vittime sulla scacchiera, nel senso che il giocatore in vantaggio non riesce a vincere e sconsolato sacrifica la torre sul pedone che sta per promuovere.

1. … Re6 2. h6 Tg3+ 3. Rh7 Rf7 4. Rh8 Tg8+ [4. … Rg6 è il classico attacco da dietro che funziona anche quando il pedone non è di torre 5. h7 Th3] 5. Rh7 Tg6 6. Rh8 Txh6#

Posted in Quiz | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »