Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • agosto: 2017
    L M M G V S D
    « Apr    
     123456
    78910111213
    14151617181920
    21222324252627
    28293031  
  • Commenti recenti

    boedus su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Stelio Pazzaglia su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
  • Articoli precedenti

Posts Tagged ‘FSI’

Cinque per mille a favore della Federazione Scacchistica Italiana

Posted by Arcobaleno su aprile 26, 2010

5 x mille
Un’importante opportunità per tutti gli scacchisti: destinate alla FSI il vostro cinque per mille dell’IRPEF.

In base alla legge “Finanziaria” è possibile destinare, a discrezione del contribuente, una quota pari al 5 per mille della imposta sul reddito delle persone fisiche anche a finalità di sostegno delle Federazioni Sportive.

E’ questa una grande opportunità per la nostra Federazione di poter ottenere risorse per la propria attività, l’implementazione dei propri programmi, il miglioramento dei propri servizi a sostegno dei propri affiliati e tesserati e il raggiungimento dei propri obiettivi.

Con l’aiuto di tutti gli scacchisti sarà possibile concretizzare questa opportunità e consentire alla Federazione di acquisire nuove risorse per una sempre maggiore e migliore diffusione della pratica degli scacchi ed in particolare per sostenere il progetto di sviluppo dell’attività giovanile.

Istruzioni:
E’ tutto molto semplice: basta firmare nell’apposito riquadro della propria dichiarazione dei redditi e riportare il Codice Fiscale della Federazione Scacchistica Italiana, che è:

80105170155

E necessario compilare il riquadro contenente la seguente dicitura:
Sostegno del volontariato e delle altre organizzazioni non lucrative di utilità sociale, delle associazioni di promozione sociale e delle associazioni e fondazioni riconosciute che operano nei settori di cui all’art. 10, c. 1, lett a), del D.Lgs. n. 460 del 1997

Importante! Le scelte di destinazione dell’8 per mille e del 5 per mille dell’IRPEF non sono in alcun modo alternative fra loro. Pertanto possono essere espresse entrambe.
Tali scelte non determinano maggiori imposte dovute.

Sono consultabili anche le seguenti istruzioni del sito ufficiale dell’Agenzia delle Entrate

Posted in notizie, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Bando Premio Alvise Zichichi 2010

Posted by Arcobaleno su aprile 8, 2010

Alvise Zichichi

Premio “Alvise Zichichi” Edizione 2010

La Federazione Scacchistica Italiana indice la settima edizione del Premio “Alvise Zichichi”.
Il premio è suddiviso nelle seguenti sezioni:
1. Miglior articolo apparso su quotidiani. Possono partecipare i soli iscritti all’Albo dei Giornalisti con
articoli di argomento scacchistico pubblicati su quotidiani italiani tra il 1° gennaio e il 31 dicembre
2009. Il premio verrà assegnato all’autore.

2. Miglior articolo apparso su riviste. Possono partecipare i soli iscritti all’Albo dei Giornalisti con
articoli di argomento scacchistico apparsi su riviste non specialistiche pubblicati tra il 1° gennaio e il 31
dicembre 2009. Il premio verrà assegnato all’autore.
Modalità di partecipazione

Non è prevista quota di partecipazione.
Per partecipare occorre inviare fotocopia dell’articolo pubblicato, con l’indicazione dei dati essenziali (testata – pagina – data di pubblicazione), ovvero indicare l’indirizzo web su cui è possibile reperire il testo dell’articolo e le relative informazioni.
Corredare la o le domande con i propri dati personali, completi di recapito postale, telefonico, e-mail e, nel caso di articoli, degli estremi della tessera dell’Ordine dei Giornalisti.

In osservanza della L.675/96 i dati così raccolti verranno utilizzati esclusivamente per le esigenze organizzative del Premio e non verranno ceduti a terzi.
La data ultima d’invio è, per tutte le sezioni, il 15 luglio 2010.
Il materiale inviato non verrà restituito.
La partecipazione al concorso comporta l’accettazione totale ed incondizionata del presente bando.

Premi:
Targa in argento apportante la scritta “Federazione Scacchistica Italiana – Premio Alvise Zichichi [tipo di sezione]”.
I vincitori verranno avvisati a mezzo lettera, telefonicamente o via e-mail.
I risultati verranno altresì pubblicati sul sito web della FSI
Il luogo e la data di consegna dei premi verranno comunicati successivamente.

Per informazioni:
Segreteria del Premio Zichichi, c/o Federazione Scacchistica Italiana
Via Cusani 10 – 20121 Milano -Tel.: 0286464369 Fax : 02864165

Posted in notizie, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Conferenza Atleti 2009

Posted by Arcobaleno su ottobre 27, 2009

Conferenza-Atleti

La Federazione Scacchistica Italiana

In occasione della Finale del Campionato Italiano Assoluto 2009

indice la

Conferenza Nazionale degli Atleti delle Nazionali

Sarre (AO), domenica 29 novembre 2009, ore 14.30

Etoile du Nord Hotel – Frazione Arensod 43

Programma
1 – Benvenuto ai partecipanti del Presidente FSI
2 – Il Codice di Comportamento Atleti in Nazionale
3 – Informazioni utili:

  • a) i processi in FSI e FIDE per le gestione delle norme e il riconoscimento dei titoli internazionali.
  • b) gestione dell’anti-doping

4 – Attività della commissione Atleti per il 2010: opinioni e proposte
5 – Varie ed eventuali

Potranno intervenire tutti gli Atleti che negli ultimi 8 anni abbiano vestito la maglia azzurra
nelle competizioni indicate all’art. 93 del Regolamento Organico Federale.

L’ingresso per assistere ai lavori della Conferenza è aperto a tutti i tesserati.

Posted in notizie, scacchi | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

PAMBATA CHESS PAMBATO SILA 2009

Posted by Arcobaleno su agosto 28, 2009

IloiloCityChessClub

In questi giorni in cui a Cattolica la temperatura ha sfiorato i 40° all’ombra e nei quali non mi sono mosso di casa, ho avuto il tempo di ampliare le mie conoscenze su facebook, fra queste ho avuto il piacere di annoverare Cecile Ann Franco Fortunado, un organizzatrice philippina di tornei per ragazzi!

Due giovani talenti locali hanno dominato a punteggio pieno il recente torneo di scacchi denominato PAMBATA CHESS, PAMBATO SILA! che si è tenuto presso l’Università di San Agustin Student Center dal 22 al 23 Agosto 2009.

Nel torneo di prima categoria, 71 partecipanti, Lanz Renuel H. Otero ha trionfato davanti a Fiona Geeweeneth Guirhem (che vince anche il premio come prima femmina) e Salia Magno, mentre nel torneo di seconda categoria, 75 partecipanti, Fritz Bryan Porras ha concluso imbattuto davanti a Noel Vincent Crucero e Victor Angelitud.

amici_scacchisti

Se in Italia ci ispiriamo a Fabiano Caruana, nelle Philippine i bambini sognano di emulare Wesley So.

Nelle Philippine lo stato non fornisce neanche un minimo contributo agli scacchisti, neanche a coloro che sono dotati di talento ed i giovani che vogliono emergere devono pagarsi viaggio ed iscrizione ai tornei a proprie spese. In Italia non navighiamo nell’oro, ma per Caruana si sta facendo moltissimo e per altri giovani di interesse nazionale vi sono stage ed inviti da parte della FSI.

scacchi_nelle_scuole

La mia passione per gli scacchi mi spinge ad incentivare i gemellaggi scacchistici senza fine di lucro, quindi spero che il prossimo Festival Scacchistico Internazionale Città di Cattolica sia fonte di profitto per le casse dell’Associazione Circolo Scacchistico Regina e che nel 2010 il più talentuoso ragazzo philippino possa venire a giocare in Italia ospite della Città di Cattolica!

Posted in notizie, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Designazione arbitri 5° Festival Scacchistico Internazionale Città di Cattolica

Posted by Arcobaleno su luglio 17, 2009

logo_fsixbando

Designazione Arbitri Città di Cattolica
Cattolica (RN) 5-12 settembre 2009

Si comunica che la Commissione Arbitrale Federale designa i Sigg.

Bruno Forlivesi AF Direttore di gara
Ciro Coppa ACN Collaboratore

Cordiali saluti.

Raffaele Lombardi

Posted in notizie | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Il nuovo regolamento FIDE entrato in vigore il 1° Luglio 2009

Posted by Arcobaleno su luglio 2, 2009

logo-fide

Dal 1° Luglio 2009 sono entrate in vigore nuove norme nel regolamento ufficiale della FIDE, quindi sia organizzatori di tornei, che giocatori di scacchi, dovranno tenerne conto sia nel formulare i bandi sia nel non incorrere in sanzioni da parte degli arbitri.

Il 23 Maggio 2009 a Bologna, Bruno Forlivesi ci aveva anticipato alcune novità riguardo al nuovo regolamento di scacchi, che ora riporto in via ufficiale:

Il tempo di ritardo dei giocatori all’inizio della partita
Art. 6.6
a. Any player who arrives at the chessboard after the start of the session shall lose the
game. Thus the default time is 0 minutes. The rules of a competition may specify otherwise
.
Il nuovo regolamento stabilisce che il giocatore che arriva alla scacchiera dopo l’inizio della
sessione di gioco perderà la partita (il tempo di ritardo è quindi di zero minuti), a meno che le
regole della manifestazione (il bando, in sostanza) specifichi diversamente.
Sarà quindi necessario preparare con accuratezza il bando, qualora si voglia consentire ai
giocatori di arrivare in ritardo rispetto all’inizio della sessione di gioco (attualmente, infatti, è
normalmente consentito un ritardo di un’ora al massimo).
Una possibile regola da inserire nel bando potrebbe essere così formulata:
Il giocatore che raggiungerà la scacchiera con oltre ‘xx’ minuti di ritardo sull’orario di inizio
stabilito della sessione di gioco perderà la partita.
(Sostituire a ‘xx’ il numero di minuti di ritardo consentiti)

Novità riguardo alla patta d’accordo
Art. 9.1
a. The rules of a competition may specify that players cannot agree to a draw in less than a
specified number of moves or at all, without the consent of the arbiter.

Sarà quindi possibile, da bando, stabilire che i giocatori non potranno fare patta d’accordo del
tutto oppure prima di un determinato numero di mosse (specificare tale numero sul bando)
senza il consenso dell’arbitro.

La questione dei telefonini
Art. 12.3.b
Without the permission of the arbiter a player is forbidden to have a mobile phone or other
electronic means of communication in the playing venue, unless they are completely switched
off. If any such device produces a sound, the player shall lose the game. The opponent shall
win. However, if the opponent cannot win the game by any series of legal moves, his score
shall be a draw.

Senza l’autorizzazione del arbitro al giocatore è proibito portare un telefono cellulare o altri
mezzi elettronici di comunicazione in sede di gioco, a meno che non siano completamente spenti.
Se tale dispositivo produce un suono, il giocatore perde la partita. L’avversario dovrebbe
vincere. Tuttavia se non può vincere la partita con una qualsiasi serie di mosse legali, il suo risultato
sarà come quello di un pareggio.

Gioco rapido e lampo
Fatto salvo il fatto che nelle partite di gioco rapido non è obbligatorio segnare le mosse sul
formulario, se è presente un’adeguata supervisione del gioco (almeno un arbitro ogni tre
partite) le partite saranno assoggettate alle regole del gioco a tempo lungo. Qualora questa
supervisione non fosse presente, allora si seguiranno alcune eccezioni previste dal regolamento
del gioco rapido (principalmente sulla gestione della mossa illegale e sulla caduta della
bandierina).
Questo fatto della “supervisione” è nuovo, ma potrebbe essere importante in alcune situazioni
(esempio: spareggi di gioco rapido per determinare il vincitore di un torneo, come previsto per
esempio nella finale del Campionato Italiano Assoluto).
Una regola simile è prevista anche nel regolamento del gioco Lampo, ma la supervisione deve
essere di almeno un arbitro per ogni partita.x

I tornei devono essere pre-registrati
[Rif. art. 0.4]
I tornei che dovranno essere considerati per le variazioni Elo FIDE dovranno essere
pre-registrati dalla nostra federazione ALMENO UN MESE PRIMA dell’inizio del
torneo.
Nel caso questo non dovesse avvenire, il torneo potrebbe non essere omologato e, in ogni
caso, alla federazione verranno addebitate delle penali.
Questa è una norma decisamente importante e sarà necessaria la massima collaborazione di
tutti gli addetti ai lavori, in particolare dei responsabili del calendario di ogni Comitato
Regionale, i quali dovranno registrare i tornei sul calendario della FSI con largo
anticipo (almeno 40-45 giorni prima dell’inizio)
, onde consentire al personale preposto
della FSI la registrazione sul sito della FIDE.
Nota: ricordiamo che per “registrazione sul sito FIDE” NON si intende l’inserimento del torneo
nel calendario FIDE, ma si intende la registrazione in un’area riservata alla quale ha accesso soltanto
la nostra federazione.
I dati dei tornei inseriti nel calendario FSI dovranno quindi essere dettagliati e completi; a tal
proposito si rammenta che è stato recentemente inserito il “tempo di riflessione” come dato
obbligatorio da inserire.
Per i tornei che si svolgono nei mesi di giugno, luglio, agosto e settembre, che sono
di competenza diretta della FSI, gli organizzatori sono invitati a richiederne
l’autorizzazione con larghissimo anticipo (almeno due mesi prima).

Lista bimestrale
La lista Elo FIDE, a partire da luglio 2009, diventa bimestrale.
La lista verrà pertanto emessa il primo giorno di ogni mese “dispari” (gennaio, marzo, maggio,
luglio, settembre, novembre).
Per ogni lista verranno considerati i tornei pervenuti entro 7 giorni prima dalla data di
emissione della lista stessa.
Anche la lista dell’Elo Italia seguirà questa nuova tempistica.

Punteggio FIDE minimo
Il nuovo minimo punteggio Elo FIDE sarà di 1200 punti.

Punteggio di ingresso
Le regole per ottenere l’Elo FIDE subiscono alcune variazioni. Ecco, in sintesi, come sarà
possibile ottenere l’Elo FIDE da luglio 2009 in poi:
– occorrerà giocare almeno 9 partite con giocatori già in possesso di Elo FIDE.
– non è necessario giocare le almeno 9 partite tutte in una volta, ma si potranno ancora
accumulare le cosiddette “tranche”.
– le tranche devono essere di almeno 3 partite ciascuna.
– le tranche devono avere un valore superiore al minimo (1200 punti).
– la prima tranche deve essere di almeno mezzo punto.
– dopo la prima tranche si ha tempo due anni per raggiungere le 9 partite.
– il meccanismo di calcolo del punteggio di ingresso è stato modificato leggermente: mentre
ora si prende il valore di ogni tranche e si fa una media “pesata” con le altre tranche, dal
1° luglio il punteggio verrà calcolato come se le almeno 9 partite fossero state giocate tutte
in un solo torneo.

I nuovi K
Sono stati cambiati i K per il calcolo dell’Elo FIDE. I nuovi K sono i seguenti:
30, finchè un giocatore rimane sotto i 2400 punti
20, per ogni giocatore che raggiunge i 2400 punti; dopodichè rimarrà sempre fisso a 20, anche
qualora il giocatore dovesse scendere sotto i 2400 punti.
Aggiornamento del 25 aprile 2009:
La FIDE ha deciso di soprassedere, per il momento, su questa modifica. Dal 1° luglio 2009
verranno mantenute due liste, una fatta con i vecchi K e una con i nuovi. Verrà usata quella
con i vecchi K. Il 1° luglio del 2010 la FIDE valuterà il da farsi sulla base di questa
sperimentazione.

La differenza massima tra due giocatori
Era 350 punti, l’hanno portata a 400 punti.
Quindi,una differenza di punteggio tra due giocatori di oltre 400 punti verrà, ai fini del calcolo
del punteggio Elo FIDE, considerata come se tale differenza fosse esattamente di 400 punti.
Anche per il calcolo dell’Elo Italia verrà considerata allo stesso modo.

Le partite tra un giocatore con Elo FIDE e uno senza Elo FIDE potrebbero essere calcolate.
Fino ad ora, le partite tra un giocatore con Elo FIDE e uno senza Elo FIDE non erano
conteggiate per l’Elo FIDE del primo; dal 1° luglio verranno applicate invece le seguenti norme:
Art. 6.41
For an unrated player’s performance to count he must play at least three games against rated
opponents; score at least 1/2 point; and the rating based on the tournament result at its
conclusion be above the rating floor.

Art. 6.42
For rated players, all games against rated opponents are counted, and also all games against
unrated players who get a performance rating in the tournament as descrideb in 6.41.

Se un giocatore con Elo FIDE incontra perciò un giocatore privo di Elo FIDE, la performance di
quest’ultimo (se ha giocato almeno 3 partite, ottenuto almeno mezzo punto e superato la
soglia minima di 1200) verrà conteggiata come se fosse il suo Elo “reale” per la variazione Elo
FIDE del primo giocatore.

Il primo periodo di gioco deve essere sempre di 40 mosse
Quando il tempo di riflessione prevede più periodi di gioco, le mosse del primo periodo devono essere
sempre 40.

Tempi di riflessione standard
[aggiornato 8 giugno 2009)
La FIDE ha stabilito dei tempi di riflessione standard, sia con incremento che senza.
1) 90 minuti per tutta la partita, con 30 secondi di incremento a partire dalla prima;
questo tempo sarà valido solo fino al 30.6.2010.
2) 90 minuti per 40 mosse, più 30 minuti per terminare, con 30 secondi di incremento a
partire dalla prima
3) 100 minuti per 40 mosse, più 50 minuti per 20 mosse, più 15 minuti per terminare, con
30 secondi di incremento a partire dalla prima
4) 40 mosse in 2 ore, più 30 minuti per terminare
5) 40 mosse in 2 ore, più 20 mosse in 1 ora, più 30 minuti per terminare
Affinchè un torneo sia valido per i titoli deve essere usato uno di questi tempi.
Tornei che non fossero validi per i titoli possono essere giocati con altri tempi di riflessione.

Punteggio minimo degli avversari
Ai fini dell’ottenimento delle norme per i Titoli, il punteggio minimo degli avversari dovrà
essere il seguente:
Grandmaster 2200
International Master 2050
Woman Grandmaster 2000
Woman International Master 1850
Non più di un avversario può essere “alzato” al punteggio minimo richiesto. Nel caso più di un
giocatore sia sotto il minimo, dovrà essere “alzato” quello con il punteggio più basso.

Posted in scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , | 3 Comments »

L’ideologia politica dello sport a Cattolica

Posted by Arcobaleno su maggio 28, 2009

 

Brezza Marina o Tempesta?!

Brezza Marina o Tempesta?!

 

 

Nel atto costitutivo dell’articolo 1 della nostra Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Scacchistico Regina è scritto:

L’associazione non ha scopo di lucro, confessionali o politici.

Scopo dell’associazione è la divulgazione culturale degli scacchi intesi come:

– Materia didattica (disciplina)

– Gioco

– Arte

– Sport

Leggi il seguito di questo post »

Posted in riviera romagnola | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | 6 Comments »

Gianni Petrucci: “Fabiano Caruana è un fenomeno”

Posted by Arcobaleno su febbraio 10, 2009

Caruana con la scacchiera offerta a Petrucci

Caruana con la scacchiera offerta a Petrucci

Nella giornata di lunedì, il sedicenne Fabiano Caruana è stato ricevuto dal presidente del CONI Gianni Petrucci e dal segretario generale Lello Pagnozzi.
La notizia è stata riportata anche dal quotidiano “La Gazzetta dello Sport”, dove fa bella mostra di se anche il presidente della FSI Giampiero Pagnoncelli, in vista delle prossime elezioni federali è certamente un fenomenale biglietto da visita!
L’Harry Potter italiano, pur essendo nato in America, ha ereditato la cittadinanza italiana dalla mamma Santina che ha origini Potentine e dal papà Luigi che è originario della provincia di Palermo.
A parere del CT Sergio Mariotti, il baby prodigio diventerà Campione del Mondo entro 4 anni. (Forse a livello giovanile! Ndr.)
Mamma Santina, interprete e manager di Fabiano, pensa al contrario che sia prematuro affidare al ragazzo queste responsabilità ed in attesa di trasferirsi in Italia preferisce restare a vivere a Budapest dove tra una partita di squash ed una di scacchi, potrà stare vicino ad Alexander Chernin, l’attuale Grande Maestro russo di Caruana.

Posted in notizie | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , | 1 Comment »

Sottoscrizione tessere FSI 2009

Posted by Arcobaleno su gennaio 30, 2009

500 euro

500 euro

Domani la cassa dell’Associazione Sportiva Dilettantistica Circolo Scacchistico Regina, sarà un poco meno piena!

11 tessere agonistiche x 37 euro = 407 euro + 90 euro di tesseramento di circolo = 497 euro + 1 tessera da istruttore 10 euro = 507 euro e spero pure di non essermi dimenticato niente!

Posted in curiosità | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »