Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • giugno: 2018
    L M M G V S D
    « Apr    
     123
    45678910
    11121314151617
    18192021222324
    252627282930  
  • Commenti recenti

    boedus su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Stelio Pazzaglia su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
  • Articoli precedenti

  • Annunci

Posts Tagged ‘patta teorica’

Alfieri di colore contrario in finale

Posted by Arcobaleno su aprile 5, 2010

 

patta teorica

muove il nero

Il nero può pattare facilmente cambiando le torri entrando in un finale con gli alfieri di colore contrario; in questo tipo di finale, più i pedoni della parte in vantaggio, sono vicini fra loro, più aumentano le possibilità di patta.

Il re e l’alfiere del difensore possono collaborare a formare un blocco efficace, dal momento che l’alfiere della parte forte non può contrastare il controllo delle case esercitato dall’Alfiere avversario.

Il nero è intenzionato a cambiare le torri, mentre la parte forte vorrà mantenere in gioco quanti più pezzi possibile per sfruttare la forza d’attacco del suo alfiere.

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Patta teorica nei finali di torre – La posizione di Philidor

Posted by Arcobaleno su gennaio 9, 2009

Patta teorica

Patta teorica

Sono passati quasi 10 anni dall’ultima volta in cui mi sono trovato in una posizione simile.
Al tempo ero sicuro che la posizione fosse patta, poi sulla scacchiera il mio avversario porto a casa base il punto della vittoria, ma il D.L.F. la squadra per cui giocavo, riuscì comunque a conquistare un sofferto pareggio 2-2 e a qualificarsi in serie A2.
La posizione è tipica dei finali di torre e la sua soluzione universale, in quanto non cambia spostando tutti i pezzi a destra o a sinistra. Il Nero riesce ad ottenere la patta giocando con precisione.
1. Tb7 (unica possibilità dato che su 1. d6 seguirebbe Th1, raggiungendo la classica posizione di Philidor, il pedone d4 non ha nessuna importanza ed il nero otterrà la patta dando lo scacco perpetuo.) 1. … Tg6 2. Tb6 Tg4! (l’unica giusta ed è necessario conoscerla. Sia 2. … Tg1? 3. Rc6 e 2. … Tg7? 3. Tb8+! Rc7 4. Ta8 Tg6 5. d6+ Txd6 6. Ta7+ perdono!) 3. d6 (dopo 3. Rc6 Txd4 4. Tb8+ Re7 si arriva alla patta teorica) 3. … Tg1 4. Rc6 Tc1+ 5. Rd5 Th1 6. Rc6 Tc1+ 7. Rd5 Th1 8. Re6 Te1+ 9. Rd5 Th1 patta

Posted in scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »