Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • ottobre: 2018
    L M M G V S D
    « Apr    
    1234567
    891011121314
    15161718192021
    22232425262728
    293031  
  • Commenti recenti

    boedus su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Stelio Pazzaglia su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
  • Articoli precedenti

  • Annunci

Posts Tagged ‘pezzi pesanti’

Sovraccarico

Posted by Arcobaleno su aprile 3, 2010

muove il bianco

Il nero ha un pedone ed una qualità di vantaggio, eppure la sua posizione fa tanta puzza! Se avesse il tempo di avanzare i pedoni liberi allora si che avrebbe un vantaggio decisivo, ma deve prestare attenzione all’azione dei pezzi bianchi lungo la diagonale d8-h4. Ad un occhiata veloce sembrerebbe tutto sotto controllo, ma:

Leggi il seguito di questo post »

Annunci

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | 1 Comment »

Vocaturo Daniele Vs. Kamsky Gata – commenta Piscopo Pierluigi

Posted by Arcobaleno su dicembre 29, 2009

 

Gata Kamsky

 

[Event “52^ Torneo Scacchistico Internazionale di Capodanno di Reggio Emilia”]
[Site “Reggio Emilia”]
[Date “2009-12-28”]
[Round “1.5”]
[White “Vocaturo, Daniele GM”]
[Black “Kamsky, Gata GM”]
[Result “0-1”]
[BlackElo “2695”]
[WhiteElo “2500”]
[board_id “4610”]

1.e4 c5 2.Cf3 e6 3.d4 cxd4 4.Cxd4 a6 5.Ad3 Ce7 6.O-O Cg6 7.Rh1 Ac5 8.Cb3 Aa7 9.f4 Cc6 10.De2 {Una tipica partita alla Kamsky. Il Nero accetta una posizione apparentemente passiva ma piena di vitalità nascosta. Com’è nel suo stile invece Daniele tenta di puntare a un attacco sul re e quindi sviluppa rapidamente i pezzi. Con il cavallo di re in g6, il punto h7 è un po’ il tallone d’achille della posizione del Nero. Direi che nel futuro è facile pronosticare un attacco di pezzi pesanti sulla colonna ‘h’.}
O-O 11.Ae3 d6 12.C1d2 Te8 13.a4 Dc7 14.c3 Ad7 15.Axa7 Cxa7 16.g3 Tad8 17.h4 {Una mossa sfortunata, probabilmente inaugurata a livello di piano già alla mossa precedente. Il gioco del Bianco non appare coerente: tagliando fuori i pezzi dal lato di re di fatto si preclude ogni attività contro il re avversario. In compenso, indebolisce il proprio monarca, ora pericolosamente esposto ai raggi X dei pezzi obliqui.}
Cf8 18.Rh2 Cc8 19.a5 Te7 20.Cf3 e5 {Con un solo passo di pedone, il Nero domina entrambi i cavalli avversari e introduce la minaccia …Ag4. Dopo f4-f5 viene fissata la debolezza del pedone e4 ma forse il Bianco ottiene qualche speranza di complicare il gioco sacrificando in f6.}
21.f5 d5 {La tipica reazione del Nero nella Siciliana: appena ne ha la possibilità, spinge in d5. La giustificazione tattica è nella variante 22.exd5 e4 23.Axe4 Axf5 seguita da …Cd6 e la posizione del Bianco crolla. La prossima mossa del Bianco serve a disinnescare il dispositivo difensivo del Nero.}
22.Cfd2 dxe4 23.Cxe4 f6 {Sicuramente una concessione, ma la spinta in f6 avrebbe concesso molto gioco al Bianco. Kamsky, con spirito pratico, disinnesca la principale risorsa del neo-GM italiano. Ora però i pezzi del Bianco acquistano una nuova stabilità; ad esempio, è evidente che potrebbero conquistare la casa c5 tramite occupazione fisica di cavallo e puntellamento di pedone. E’ probabile che Kamsky abbia valutato che dopo opportuni cambi di alcune copie di pezzi leggeri il suo re diventerà inattaccabile, potendo poi passare a sfruttare i vantaggi strutturali della sua posizione (pedone e5 passato).}
24.g4 Ac6 25.g5 Cd7 26.Tad1 Rh8 27.Td2 Tee8 28.Tfd1 Ce7 {Vocaturo ha fatto un cambio importante: ha ceduto gran parte del proprio tempo di riflessione per una posizione molto interessante. Di fatto il Nero ha irrigidito la propria posizione e il bianco ha acquistato nuove prospettivo di attacco sul lato di re, stavolta non più con i pezzi ma con i pedoni avanzati e il sostegno dei pezzi pesanti (che nel frattempo hanno opportunamente presidiato il centro). Tuttavia resta in bilico la posizione del re e il Nero ha diverse case deboli da sfruttare anche al centro. La posizione resta altamente in bilico, anche considerate le proverbiali capacità difensive dello statunitense. Fuochi d’artificio in vista!}
29.Dg4 {E infatti Kamsky sfodera subito una mossa sensazionale: minaccia il doppio in e3, libera la settima traversa proteggendo il punto g7, impedisce Dh5 grazie alla minaccia …Cf4 e sostiene il punto f6. Si può chiedere di più a una mossa sola di difesa?} 
Cd5 30.Tg1 Tf8 31.Tg3 Cf4 32.Ac2 Axe4 33.Axe4 fxg5 34.hxg5 Cc5 35.Txd8 Txd8 36.Cxc5 Dxc5 37.Df3 Dxa5 38.Tg1 Db6 39.b4 Td2+ 40.Rh1 Dd8 {Ovviamente il nero ha un pedone di vantaggio e una posizione preferibile, tuttavia egli deve ancora coordinare i pezzi per l’attacco decisivo (Tb2 e Dd2) e a quel punto anche il bianco potrebbe creare contro minacce ad esempio con f6.}
41.Ab1 {L’astuto Vocaturo continua complicare la posizione. Ritira l’alfiere in posizione sicura ma continua a puntare il re avversario. Nel frattempo attacca il pedone b7 minacciando di portare la donna in posizione aggressiva (con la donna b7 la minaccia …f6 è esiziale).} Ce2 42.f6 Cxg1 43.fxg7+ Rxg7 44.Df5 {Incontenibile Vocaturo. Posto di fronte all’idea di sacrificare materiale si comporta come Roger Rabbit davanti a “Ammazza la vecchia” e non resiste alla tentazione. Kamsky ringrazia, prende tutto e poi pensa. Ognuno dei due sguazza nel suo elemento… Nel frattempo, Jobava e Cebalo non arrivano a conclusioni certe, anche se il suggerimento umano propende per …Cf3.}
Cf3 45.Dxh7+ Rf8 46.Dh8+ Re7 47.Df6+ Rd7 48.Dxf3 Rc7 49.Ae4 Dxg5 50.Axb7 Dh4+ {E alla fine Jobava e Kamsky hanno la meglio. …Cf3 tiene il pedone e5 e si aggiudica la partita.}
0-1

Posted in partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

Attaccare con i pezzi pesanti

Posted by Arcobaleno su ottobre 10, 2009

muove il bianco

muove il bianco

Ogni domenica pomeriggio del mese di Ottobre dalle ore 15 alle ore 19, insegnerò scacchi in via Cavour 16, a Cattolica.

Nel problema odierno vi propongo un esempio di come attaccare l’arrocco con l’ausilio dei pezzi pesanti.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Corso di scacchi con la scacchiera murale

Posted by Arcobaleno su marzo 4, 2009

gioco libero

gioco libero

 

Terzo giorno di lezioni di scacchi per i giovani alunni della scuola elementare Maestre Pie dell’Addolorata di San Giovanni in Marignano.

Rispetto allo scorso anno riusciamo a lavorare molto meglio, il numero dei bambini era anche oggi inferiore alle 10 unità:

 

Marchini Giorgia 3° classe
Raimondi Riccardo 3° “
Peri Lisa 3° “
Piccioni Andrea 4° “
Rossi Doria Filippo 4° “
Vimini Giacomo 4° “
Sabatelli Matteo 5° “

Mi ha fatto piacere rivedere Sabatelli e Vimini, Matteo ha detto che mi ha trovato molto cambiato!

Alla mia domanda se in bene od in meglio ha alzato le spallucce… forse mi preferiva senza pizzetto 🙂

Magari domani vado a tagliare i capelli così lo sorprenderò di nuovo!

A parte le disquisizioni fisiche, dopo esserci rilassati giocando qualche partita amichevole, abbiamo svolto esercizi per mezzo della scacchiera murale.

A mio avviso la scacchiera murale è uno strumento molto utile, in primo luogo ai bambini piace spostare i pezzi magnetici, in secondo luogo mi permette di comunicare con loro attraverso il linguaggio scacchistico.

In queste prime lezioni di scacchi sto cercando di uniformare il livello di comprensione del gioco, per cui svolgiamo esercizi di visualizzazione sull’intera superficie della scacchiera, inoltre dato che lo scaccomatto è la finalità da perseguire, svolgiamo esercizi con i pezzi pesanti (torre e donna); oggi non tutti sono riusciti a dare lo scaccomatto in una mossa al primo tentativo, ma ho notato che la maggior parte dei bambini sono ossessionati dalla velocità di esecuzione e di risposta, mentre alcuni si chiudono in loro stessi e non proferiscono parola per paura di sbagliare.

Ha riscosso successo la valutazione pubblica del loro comportamento, Suor Rita è venuta come al solito ad avvisarci che era ora di andare a casa ed è rimasta meravigliata dall’entusiasmo con cui Riccardo le ha comunicato i buoni voti conquistati!

Posted in scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »