Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • giugno: 2017
    L M M G V S D
    « Apr    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
  • Commenti recenti

    boedus su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Stelio Pazzaglia su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
  • Articoli precedenti

Posts Tagged ‘ritardo di sviluppo’

Veselin Topalov – Viswanathan Anand 1ª partita campionato del mondo di scacchi

Posted by Arcobaleno su aprile 23, 2010

1.d4 la mossa che gli amanti dell’approccio strategico aspettavano, negli scontri diretti quando Topalov ha aperto con il pedone di re, non è mai riuscito a vincere una partita! Cf6 2.c4 g6 3.Cc3 la difesa Grunfeld è un apertura dinamica che probabilmente i teorici non si aspettavano, siamo alla prima partita del match e probabilmente era meglio esordire con una difesa più tranquilla.
3… d5 4.cxd5 Cxd5 5.e4 Cxc3 6.bxc3 Ag7 7.Ac4 c5 8.Ce2 Cc6 9.Ae3 0-0 10. 0-0 l’apertura giocata a cadenza blitz non riserva novità rispetto alla teoria classica. Topalov si era preparato in previsione del match con Kamsky,  Anand ce l’ha in repertorio dal 1988, ma non ha mai ottenuto buoni risultati con questa difesa.
10… Ca5 11.Ad3 b6 12.Dd2 e5  13.Ah6 cxd4 14.Axg7 Rxg7 15.cxd4 exd4 16.Tac1 Tutto già visto e collaudato, a questo punto Topalov aveva giocato 16.f4 contro Kamsky. L’arrocco indebolito del nero, la vulnerabiltà del pedone d4, il cavallo decentrato in a5, il ritardo di sviluppo sono fattori che compensano il pedone di svantaggio del bianco. Nella partita Karjakin-Calrsen furono giocate queste mosse 16.Tac1 Ab7 17.f4 Tc8 18.Txc8 Dxc8 19.f5 Cc6 20.Tf3 Ce5 21.Th3 Th8 22.f6+ Rg8 23.Dh6 Df8 24.Dxf8+Rxf8 e dopo poche mosse fu concordato il pareggio.
16… Qd6 17.f4 f6 18.f5 De5 Queste 18 mosse sono state giocate in 4 minuti
19.Cf4 g5 Il nero sembra aver raggiunto una buona posizione, anche se la regina non è il pezzo ideale per fare un blocco
20.Ch5+ Rg8 è una mossa strana, sembrava più logico andare con il re in h8 e lasciare la casa libera per la torre
21.h4 h6 22.hxg5 hxg5 23.Rf3 le classiche posizioni amate da Topalov, il re nero è ballerino e nell’aria vi è il sacrificio di cavallo in f6 per rimuovere le ultime difese dell’arrocco. 
24.Cxf6 un sacrificio vincente non facile da trovare per un umano!
24… Rxf6 25.Th3 Tg8 26.Th6+ Rf7 27. Th7+ Re8 28.Tcc7 Rd8 29.Ab5 mettendo in presa un altro pezzo! Dopo 29. … Dxb5 segue 30. Dxd4 Re8 31. The7+ Rf8 32. Df6#
29… Dxe4 30.Txc8+ Forzando Anand all’abbandono a 30. … Rxc8 seguirebbe 31. Dc1+ Cc6 32. Axc6! e crolla tutto. 1-0

Posted in partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , , , , , , | Leave a Comment »

la rete di matto

Posted by Arcobaleno su marzo 26, 2010

 

re indifeso

muove il bianco

Il nero sembra in vantaggio di sviluppo poiché al contrario del bianco ha già arroccato, ma i suoi pezzi sono decentrati e l’influenza sul centro è solo apparente, il pedone h5 è una debolezza, mentre il bianco avendo la torre sulla terza si prepara a creare una rete di matto.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Sacrifici nel ritardo di sviluppo

Posted by Arcobaleno su marzo 24, 2010

 

ritardo di sviluppo

muove il bianco

Il nero ha appena giocato la spinta del pedone b6, sottovalutando la claustrofobica posizione in cui si trova il re in e8.

Si imponeva Cb6 dalla cui casa il cavallo oltre a difendere il pedone in e6, mirava pure alla casa f4 passando per d5.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Trappola nell’apertura Trompowsky

Posted by Arcobaleno su dicembre 9, 2008

muove il nero

muove il nero

Dopo 1.d4 Cf6 2.Ag5 Ce4 3.Ah4 c5 4.Dd3 il cavallo nero è attaccato e bisogna decidere come sottrarsi alla minaccia!
La regina bianca sta occupando una casa alquanto insolita, per cui al posto della usuale 4. … d5 si può spendere un pò di tempo ad analizzare la posizione nel suo complesso:
– Muovendo l’alfiere in g5 il pedone in b2 rimane senza protezione ed anche l’alfiere in h4 risulta ora scoperto.
– Se la regina bianca si trovase in b2, sia la casa c1 che la torre in a1 sarebbero vulnerabili.
– La casa d4 è sotto pressione e la regina nera la può usare come punto di appoggio nel caso avesse bisogno di una scappatoia.

Se in una recente partita per corrispondenza avessi tenuto conto delle considerazioni sopra esposte, avrei probabilmente scoperto la mossa che vince di colpo!
4. … Db6! La minaccia sul cavallo è illusoria a fronte di quella sulla pedone b2.
5. b3 ora il pedone è difeso ma ecco lo shock… Dh6! L’alfiere in h4 è attaccato e la regina bianca non può catturare il cavallo per non subire matto in c1!
6. Cf3 una buona mossa che sviluppa un pezzo e difende l’alfiere Dc1+ 7. Dd1 a questo punto è chiaro che 4. Dd3 oltre che una minaccia illusoria era pure una mossa completamente fuori contesto. Db2 8. Cbd2 Cxd2 9. Cxd2 Dxd4 il famoso pedone in d4 è stato catturato ed avrei avuto un buon vantaggio materiale a fronte del leggero ritardo di sviluppo.

Posted in scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »