Blog scacchi Regina Cattolica

Scacchi, partite commentate, lezioni e problemi di scacchi, arte e storia degli scacchi

  • Meta

  • giugno: 2017
    L M M G V S D
    « Apr    
     1234
    567891011
    12131415161718
    19202122232425
    2627282930  
  • Commenti recenti

    boedus su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Stelio Pazzaglia su Nuovo indirizzo Circolo Scacch…
    Marco Puleo su Kramnik – Anand, novità…
  • Articoli precedenti

Posts Tagged ‘sacrificio di regina’

Attacco doppio e inchiodature

Posted by Arcobaleno su aprile 29, 2010

problema di scacchi

muove il bianco

Il nero ha appena spostato il cavallo da c6 ad e7, pensando di poter assestare impunemente un attacco doppio ai pezzi pesanti del bianco, il quale in compenso ha coordinato le proprie forze per attaccare il re nero.

Nel diagramma sono presenti inchiodature lungo la diagonale c4-f7 e lungo la colonna D, sfruttando questi temi il bianco effettua una mossa spettacolare.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , | Leave a Comment »

Ercole Del Rio e gli scacchi

Posted by Arcobaleno su aprile 9, 2010

Ercole Del Rio

Ercole Del Rio è stato un teorico di scacchi nato a Guiglia nel 1723 e morto a Modena il 23 Maggio 1802.

Ercole Del Rio

muove il bianco

Al pari di Paul Morphy scelse l’avvocatura quale professione, ma se dell’americano rimane solo il fulgido ricordo tramandatoci dalle sue immortali partite in cui il concetto di rapido sviluppo era la massima espressione del concetto romantico ottocentesco, del modenese rimane il suo rarissimo volume “Sopra il gioco degli scacchi. Osservazioni pratiche d’Anonimo autore modenese”.

Nello studio del diagramma Del Rio ci mostra come coordinare cavallo e regina nell’attacco all’arrocco.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in curiosità, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Sacrificio di deviazione negli scacchi

Posted by Arcobaleno su marzo 29, 2010

 

sacrificio regina

muove il nero

La posizione è stata raggiunta dal maestro Kostrovitsky opposto ad un giocatore di origine sconosciuta nel torneo di San Pietroburgo del 1893.

Tiene banco la debolezza dell’ultima traversa, sembra che tutto sia difeso, addirittura sembra che sia il bianco ad attaccare che per giunta ha pure il vantaggio di due pezzi, seppure abbia quattro pedoni in meno il rapporto materiale segna un +2 per il bianco, ma la mossa spetta al nero!

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | Leave a Comment »

Sacrifici nel ritardo di sviluppo

Posted by Arcobaleno su marzo 24, 2010

 

ritardo di sviluppo

muove il bianco

Il nero ha appena giocato la spinta del pedone b6, sottovalutando la claustrofobica posizione in cui si trova il re in e8.

Si imponeva Cb6 dalla cui casa il cavallo oltre a difendere il pedone in e6, mirava pure alla casa f4 passando per d5.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vantaggio di sviluppo

Posted by Arcobaleno su marzo 23, 2010

 

muove il nero

Il bianco è in vantaggio di un pezzo, ha appena catturato il cavallo in d4, che si era portato in avanti per liberare l’azione dell’alfiere in b. Il nero è in vantaggio di sviluppo, nonostante il pezzo in meno ha 3 pezzi sviluppati contro i 2 del bianco, urge quindi un azione immediata per non concedere respiro all’avversario.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scacchi alla cieca | A. Alekhine-F. Sämisch | La partita dei maestri

Posted by Arcobaleno su marzo 9, 2010

Alekhine è unanimemente riconosciuto come il giocatore di scacchi alla cieca più forte di ogni epoca, Sämisch Friedrich (1896-1975), lo considerava”tecnicamente perfetto, veloce e sicuro”. Molti storici etichettarono Sämisch come il miglior giocatore tedesco di scacchi alla cieca, anche se il proprio record di partite giocate e vinte contemporaneamente era di solo 10 partite. 

La partita seguente è una gemma giocata da questi due campioni la cui passione per il gioco era evidente!
A. Alekhine-F. Sämisch B30
Berlino,1923

Non posso sottrarmi dal commentarla alla cieca.

1.e4 c5 2.Cf3 Cc6 3.Ae2 una delle mosse preferite da Karpov nella difesa siciliana e6 4.0–0 d6 5.d4 cxd4 6.Cxd4 Nf6 seppure con altro ordine di mosse la posizione è una delle linee principali della moderna teoria delle aperture 7.Af3 ai giorni nostri si preferisce difendere il pedone centrale sviluppando il cavallo in c3, Alekhine voleva giocare un astuto tranello Ce5 8.c4 il pedone è intoccabile, poiché alla sua cattura seguirebbe 8.Da4+ ed il cavallo in c4 farebbe una brutta fine 8. … Cxf3+ 9.Dxf3 Ae7 10.Cc3 0–0 11.b3 Cd7 l’inizio di un piano dubbio 12.Ab2 Af6 la scelta di contrastare la lunga diagonale non è delle più felici, sarebbe stato più interessante cercando un controgioco basato sulle spinte in b5 e in d5 13.Tad1 a6 14.Dg3 Dc7 15.Rh1 sottraendosi dallo scacco intermedio Dc5+ 15. … Td8 16.f4 b6 con la coppia degli alfieri bisogna aprire la posizione, ma il nero è in ritardo di sviluppo, al nero manca il cavallo in f6 che difende l’arrocco, la torre in a8 e l’alfiere in c8 sono inoperosi 17.f5 Ae5 un errore praticamente decisivo 18.fxe6!! Un geniale sacrificio di regina Axg3 19.exf7+ Rh8 20.Cd5! 1–0

La minaccia è 20. … Da7 21. Cxe6 con minaccia di matto in g7 e cattura della torre in d8 alla quale seguirebbe la promozione del pedone in f8.

Posted in partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »

Senza respiro

Posted by Arcobaleno su febbraio 12, 2010

 

senza respiro

muove il nero

Il re bianco è accerchiato da pezzi amici, le case chiave sembrano difese ed il nero sembra non abbia più dello scacco perpetuo; l’occhio esperto del maestro avrà notato che attorno al re in h1 pende un cappio attorno al collo.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Scaccomatto al re accerchiato

Posted by Arcobaleno su febbraio 4, 2010

 

sacrificio di regina

muove il bianco

Analizziamo la posizione:

Il bianco ha un pedone di svantaggio, ma i pezzi neri immbolizzati nella difesa dei propri punti deboli. Il bianco deve agire di forza se non vuol assistere passivamente alla corsa del pedone A fino alla promozione.

Se il nero avesse tempo di ritirare la regina in e6, avrebbe risolto buona parte dei suoi problemi.

In base a queste considerazioni, dovrebbe risultarvi più semplice trovare l’idea alla base della soluzione del problema.

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Scacco matto in 5 mosse!

Posted by Arcobaleno su gennaio 14, 2010

 

matto in 5

muove il bianco

Nella posizione del diagramma sembra che il nero abbia tamponato tutte le minaccie del bianco, sta addirittura minacciando Da1+ a cui far seguire Axe6 e Td5+ con facile vittoria.

Tuttavia il bianco dispone di una soluzione forzante, che gli permette di dare scacco matto in 5 mosse!

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , , | 1 Comment »

Il bianco muove e vince

Posted by Arcobaleno su gennaio 8, 2010

 

Il bianco muove e vince

 

Si dice che, se durante la partita a scacchi i due giocatori non commettessero errori, la partita si concluderebbe senza vincitori ne vinti.

Nella posizione del diagramma il nero deve aver sbagliato qualche cosa, perché il bianco risolve il match a suo favore con un montante da knock-out!

Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’immortale peruviana

Posted by Arcobaleno su dicembre 19, 2009

Muove il bianco

L’Immortale peruviana è il nome dato a una spettacolare partita di scacchi giocata dal maestro peruviano Esteban Canal, contro uno sconosciuto dilettante in occasione di una simultanea disputata a Budapest nel 1934. In appena 14 mosse, Canal ha sacrificato sia ambo le torri che la sua regina, concludendo la partita con il Matto di Boden.

1.e4 d5
2.exd5 Dxd5 la difesa scandinava ai giorni nostri è ritenuta giocabile, mentre agli albori fu ritenuta un’apertura ipermoderna di gioco aperto, il controllo del centro da parte del nero avviene per mezzo dei pezzi piuttosto che con i pedoni, ma l’uscita prematura della regina la rende un apertura che richiede un ottima conoscenza teorica per non cadere in tranelli come quello che segue.
3.Cc3 Da5 sono giocabili anche Dd8 e Dd6, di cui il Maestro Fide Brancaleoni Maurizio è un esperto.
4.d4 c6 per dare una via di fuga alla regina.
5.Cf3 Ag4 l’alfiere inchioda il cavallo in modo del tutto naturale, ma il bianco può trarre vantaggio da tale mossa per mezzo di h3, se l’alfiere catturasse il cavallo il bianco si ritroverebbe il vantaggio della coppia degli alfieri in posizione aperta, h2 inoltre diventa una casa nella quale potrebbe rifugiarsi l’alfiere di casa nera.
6.Af4 e6 nella difesa scandinava il nero alza sia il pedone C che quello E sulla sua terza traversa, per controllare meglio la casa d5.
7.h3 Axf3 ora il nero dovrebbe concentrarsi per tenere chiusa la posizione.
8.Dxf3 Ab4 giocando in modo accademico, come in precedenza il nero inchioda il cavallo, la mossa in se non è un errore, ma la posizione del nero è inferiore poiché terminate le mosse di sviluppo si ritroverà in posizione passiva; anche se dovesse doppiare il pedone C per mezzo della cattura del cavallo, l’apertura della colonna B sul pedone debole in b7 sarà un altro fattore a vantaggio del bianco.
9.Ae2 Cd7 nella difesa Scandinava non di rado il nero arrocca lungo.
10.a3 O-O-O?? Qui però arroccare lungo è un grave errore, era necessario giocare la semplice Axc3+

[posizione del diagramma]

11. axb4! i pezzi del bianco sono tutti ottimamente piazzati contro l’arrocco del nero.

11. … Dxa1 il nero non si è accorto della combinazione che seguirà, Db6 avrebbe permesso di resistere, ma senza prospettive di vittoria.

12. Rd2 Dxh1

13. Dxc6! La folgorazione!

13. … bxc6 obbligata

14. Aa6#

Posted in partite, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Un diaboliko Zugzwang

Posted by Arcobaleno su agosto 3, 2009

 

muove il bianco

muove il bianco

Oggi non vi presento un problema di scacchi, bensi’ la posizione venutasi a creare tra Gligoric e Szabo nel torneo di Mosca del 1963.

La mossa spetta al bianco, qual’è a vostro avviso la migliore mossa a sua disposizione!?
Leggi il seguito di questo post »

Posted in Quiz, scacchi | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Azione combinata di Torre e Cavallo

Posted by Arcobaleno su marzo 12, 2009

 

il bianco matta in 4 mosse

il bianco matta in 4 mosse

Oggi è stata una giornata in cui ho dovuto sacrificare il mio tempo libero per rispettare gli impegni che avevo preso in precedenza, sicché ho pensato di proporvi questo diagramma di partita giocata per corrispondenza, in cui il bianco si trova indubbiamente in vantaggio, ma il carattere bloccato non fa prevedere una conclusione veloce.

L’occhio vigile ed attento del maestro non si sarà certamente fatto sfuggire tutti gli elementi strategici della posizione, che grazie a mosse impavide si trasformano in formidabili elementi tattici.

1.Db7+ la regina è difesa dal pedone Cxb7 ed anche se il cavallo nero la cattura restringe la libertà di manovra del re nero 2.Cc6+ in questo avamposto il cavallo bianco crea la rete di matto Ra8 3.axb7+ ecco che il pedone libera l’azione della torre sulla colonna (a) Rxb7 4.Txa7# Cavallo e Torre valgon più di una regina fuori dal gioco!

Posted in Quiz | Contrassegnato da tag: , , , , , , , | Leave a Comment »